rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Politica

Al via il Festival Città Impresa 2012, dal 2 al 6 maggio

Presentato in Provincia il calendario degli eventi promossi nel territorio trevigiano nell’ambito della manifestazione “Festival Città Impresa” che dal 2 al 6 maggio coinvolgerà 35 località del Nordest

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Presentato ieri in Provincia il calendario degli eventi promossi nel territorio trevigiano nell’ambito della manifestazione “Festival Città Impresa” che dal 2 al 6 maggio coinvolgerà 35 località del Nordest. In provincia di Treviso si parlerà, di “Impatto paesaggio II°” a Pieve di Soligo e di Turismo, internazionalizzazione e innovazione in altri 3 appuntamenti.

Ad intervenire in conferenza stampa il vicepresidente della Provincia di Treviso, il direttore del Programma del Festival, Antonio Maconi e il presidente della Fondazione Francesco Fabbri, Giustino Moro.

“Do con piacere il mio benvenuto a questo Festival che annovera iniziative e ospiti di rilievo internazionale. Senz’altro un evento che crea un momento indispensabile di riflessione sulla crescita del nordest. Inoltre, il festival si poggia su un sistema reticolare che a mio avviso è un valore aggiunto. I temi affrontati quest’anno, paesaggio e turismo collegati allo sviluppo e all’impresa, sono di stretta attualità. La fondazione Fabbri, che ospita un appuntamento provinciale, è diventata una vera  e propria fabbrica d’idee”, ha dichiarato il vicepresidente della Provincia di Treviso.

“Il Festival è caratterizzato essenzialmente da due elementi: si sviluppa in rete coinvolgendo vari soggetti e sottolinea il momento di riflessione attorno a tematiche fondamentali quali l’innovazione, il turismo e il paesaggio. Nella provincia 4 gli appuntamenti: oltre alle iniziative a Pive di Soligo, ci sarà un appuntamento sul turismo industriale alla Tipoteca di Cornuda che vede la presenza di Antonio Calabrò. Inoltre, H-Farm ospiterà l’incontro “Come intercettare l’innovazione? Piccoli, agili e hyper-local”, con l’economista statunitense Oded Shenkar, infine a Villa Emo si svolgerà la premiazione dei vincitori di “Imprese oltre confine. Cerimonia di consegna Nord(b)est Award””, ha spiegato il direttore del Programma del Festival, Antonio Maconi.

Infine il presidente della Fondazione Francesco Fabbri, Giustino Moro introducendo l’iniziativa che si svolgerà a Pieve di Soligo, dal tema “Impatto Paesaggio II” ha ricordato che l’occasione “ospiterà il “debutto” del nuovo Osservatorio Sperimentale per il Paesaggio dell’Alta Marca Trevigiana, strumento regionale atto a rilevare e monitorare le opportunità, lo stato delle pressioni sul proprio territorio, i rischi e le tendenze evolutive in essere. Nei giorni 3, 4 e 5 maggio a Villa Brandolini una serie di incontri vogliono dare un contributo diretto al formarsi delle strategie con le quali opererà l’Osservatorio”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via il Festival Città Impresa 2012, dal 2 al 6 maggio

TrevisoToday è in caricamento