menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestati per le proteste al G20 di Amburgo, ancora in cella due giovani feltrini

Si mobilitano i parlamentari veneti Federico D'Incà del M5S e Laura Puppato del PD

FELTRE Interrogazione al ministero degli Esteri del deputato del M5S, Federico D'Incà, sul caso dei nostri giovani feltrini Maria Rocco e Fabio Vettorel ad oggi ancora rinchiusi in carcere in Germania a seguito dei fatti del G20 di Amburgo. Nell'intervento D'Inca' chiede anche l'interesse personale della Presidente della Camera Laura Boldrini per riportare in Italia Maria e Fabio riportando la lettera di dichiarazioni di innocenza di Maria Rocco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'appello di Laura Puppato, senatrice PD. “I due ragazzi erano in manifestazione con volto scoperto, senza alcun oggetto che potesse far intendere intenzioni non pacifiche, in un corteo autorizzato dalle autorità locali - si legge nell’interrogazione - e l’arresto è avvenuto mentre i due ragazzi proteggevano una terza manifestante caduta e feritasi durante una carica della polizia, da quel momento Maria Rocco è detenuta con l’accusa di turbamento dell’ordine pubblico e resistenza a pubblico ufficiale, mentre per Fabio Vettorel ancora non è stata formalizzata un’accusa dopo venti giorni di carcere preventivo”.

“Chiediamo al Ministro - ha commentato Puppato - di agire in maniera ufficiale sulle autorità tedesche, chiedendo che sia fatta subito chiarezza su quali siano le accuse e quali i tempi del carcere preventivo, chiedendo anche il trasferimento dei ragazzi in Italia dove poter attendere i tempi procedurali con misure meno invasive rispetto alla carcerazione, visto che dal racconto loro e dei testimoni, i due non stavano in alcun modo dando vita a manifestazioni violente, ma anzi proteggendo una ragazza con una gamba rotta”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Zona gialla dal 26 aprile, Confcommercio: «Grande iniezione di fiducia»

  • Incidenti stradali

    Scontro in A4 tra due tir e un'auto: morto sul colpo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento