Campagna elettorale per Antonio Calò: online il nuovo sito, ma è già assalto degli haters

Il candidato alle europee: "La cosa positiva è che accanto alle attenzioni negative il sito mette in connessione tantissime persone che si mettono a disposizione per dare una mano"

È on line da qualche giorno il sito web allestito da Antonio Calò per la campagna elettorale delle elezioni europee, all’indirizzo www.antoniocalo.eu. Come era facilmente prevedibile, il sito è stato immediatamente oggetto dell’attacco da parte di hackers e più volte è stato irraggiungibile. «La cosa positiva», commenta serenamente Calò, «è che accanto alle attenzioni negative, il sito attrae e mette in connessione tantissime persone che da Trieste Forlì, da Modena a Bolzano e naturalmente in Veneto si mettono a disposizione per dare una mano alla campagna. Il sentimento che unisce queste persone è la solidarietà e ciò che li muove è la consapevolezza di vivere un momento importante della nostra storia di italiani e di europei. Oggi, più che in passato, è necessario far sentire alta la voce e le ragioni di chi vuole riformare le regole di governo dell’Europa. Tutti noi vogliamo che l’Europa sia il posto migliore non solo per nascere, ma anche per vivere in pace, per lavorare dignitosamente e per rispettare l’ambiente».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul sito sono disponibili la storia e le proposte di Antonio Calò, mentre un’apposita sezione è dedicata agli haters, gli odiatori seriali. Antonio Calò è stato attaccato più volte da militanti di Casapound e di Forza Nuova e quotidianamnte viene bersagliato sui social da una minoranza chiassosa e violenta. La sezione del sito tenta di aprire un dialogo con queste persone, spiegando le motivazioni e offrendo argomenti a supporto delle proprie posizioni. Offre inoltre un resoconto dettagliato delle spese sostenute da Calò nel suo progetto di accoglienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioca al Lotto e vince 165mila euro centrando una quaterna

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Ex Caserma Serena: 133 migranti positivi al test del tampone

  • Disperate le condizioni del bimbo schiacciato da un cancello scorrevole

  • Cancello scorrevole si stacca e travolge bimbo di quattro anni, grave in ospedale

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento