menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Indipendentisti arrestati, Casellato: "Lega Nord responsabile"

Il deputato del partito democratico punta il dito contro la Lega Nord: "E' urgente cambiare atteggiamento di fronte alle finalità eversive di alcuni movimenti"

TREVISO - Nella vicenda degli indipendentisti arrestati mercoledì il deputato del Pd, Floriana Casellato, vede un responsabile: la Lega Nord.

Il Carroccio, secondo Casellato, ha nascosto troppe volte i propri fallimenti dietro le campagne indipendentiste, fomentando finalità anche violente. Per prevenire e contrastare la formazione di organizzazioni eversive, spiega Casellato, alcuni deputati veneti del Pd hanno depositato un’interrogazione urgente al Ministro dell’Interno Alfano.

“Il grande malessere dei cittadini di fronte alle difficoltà economiche e alla disaffezione verso le istituzioni e le rappresentanze politiche, romane in primis, va sicuramente compreso, ma è gravissimo che alcuni movimenti, avallati dalla Lega Nord, cerchino di incanalare il disagio in questo modo pericoloso – commenta dura Floriana Casellato – Il Presidente Renzi sta avviando importanti e pesanti riforme strutturali, è necessario dargli fiducia ed evitare di arrivare a tali livelli di intolleranza.  La Lega in particolare, e penso al Presidente Veneto Zaia, non può continuare con gli attacchi strumentali al Governo, per nascondere le sue incapacità e le sue lacune, fomentando così il clima di odio e di avversione”

“Con gli arresti di oggi, a cui si aggiungono altre trenta perquisizioni tuttora in corso, si manifesta l'urgenza di cambiare atteggiamento di fronte a questi fatti – sottolineano in una nota stampa alcuni parlamentari veneti del Pd - L'indagine mostra come esista un tessuto di soggetti che perseguono, da anni, in modo organizzato, finalità eversive ai danni dello Stato italiano con azioni anche violente”.

Di fronte a questi fatti è ormai evidente la responsabilità della Lega Nord - concludono Casellato e i colleghi - che dopo aver raccolto un notevole consenso, invece di esercitare la propria funzione costituzionale di rappresentanza democratica nelle istituzioni, prova a nascondere la propria incapacità e i propri fallimenti nel governo del Veneto alimentando, attraverso campagne demagogiche e populiste, le folli aspirazioni indipendentiste di chiara matrice eversiva di questi movimenti acuendo la tensione sociale in modo irresponsabile e anticostituzionale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Attualità

Veneto in zona arancione: cosa si può fare da martedì 6 aprile

Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento