menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli Asili Manzoni restano: Caldart contro "la speculazione elettorale"

L'assessore vittoriese chiarisce in merito al destino dell'istituto, per il quale è stata chiesta la statalizzazione: "Se non verrà concessa resterà aperto, con contributi del Comune"

VITTORIO VENETO - A Vittorio Veneto la campagna elettorale in vista delle amministrative si preannuncia accesissima. Lo dimostra la bagarre circa il destino dell'ente Asili Manzoni, del quale si è ventilata la chiusura.

All'intervento del sindaco uscente, Gianantonio Da Re, che ha parlato di una "speculazione elettorale condotta sulla testa di bambini e famiglie", si è aggiunto quello dell'assessore alle Politiche Scolastiche, Antonella Caldart.

"Assicuro che non è cambiato niente rispetto agli accordi presi - ha precisato Caldart anche di fronte ai diretti interessati - Stiamo continuando il lavoro d’accordo con il preside per l’ottenimento della statalizzazione dell’Ente. Non chiude niente, nessuno rimane senza lavoro e vorrei far notare che la statalizzazione porta come primo vantaggio un risparmio per le famiglie che non sarebbero più tenute a pagare le rette e il Comune la possibilità di dirottare il contributo annuo di 120 mila euro su altre attività alle scuole”.

La statalizzazione dell'asilo non è sicura, tuttavia l’amministrazione comunale si è già impegnata a garantire comunque il contributo allo storico ente per garantire il servizio educativo come avviene ora.

Solo a giugno l'ufficio scolastico regionale risponderà alla richiesta, ma nel frattempo l'accordo è già stato accettato dalle famiglie dei bambini: se verrà concessa la sezione pubblica, si partirà con i nuovi bambini in sezione pubblica e quelli più "vecchi" in sezioni gestite dall'ente, fino a quando tutte le sezioni saranno pubbliche.

“Confermo – ha concluso l’assessore Caldart - che nel caso invece in cui non ci venga concessa la sezione o le sezioni pubbliche, l'Ente Manzoni, con il supporto del Comune, continuerà a mantenere il servizio come avviene attualmente”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Attualità

Malore fatale in piazza: addio al medico-pilota Csaba Gombos

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento