rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Politica Centro

Attentato a Charlie Hebdo: delegazione islamica in Provincia

Dopo gli attentati che hanno tenuto con il fiato sospeso per giorni il Mondo, la comunità islamica trevigiana condanna quanto successo

TREVISO - L'attentato alla redazione di Charlie Hebdo a Parigi è ancora nella mente di tutti, soprattutto per un attacco che molti vedono contro lal libertà di pensiero, parola e stampa. Proprio per questo una delegazione di famiglie e di rappresentanti della comunità islamica trevigiana si è recata mercoledì mattina in Provincia per condannare gli attentati francesi ed incontrare così il presidente Leonardo Muraro, rimasto piacevolmente colpito della visita.

I rappresentanti delle famiglie islamiche trevigiane sono venuti per condannare fermamente gli attentati in Francia e la violenza in generale. A loro ho detto che hanno una grande responsabilità e li ho invitati anche ad aiutarci a stanare quelle che sono le “mele marce” all’interno della loro Comunità. Abbiamo anche condiviso la critica nei confronti di un Governo che attua una politica di Immigrazione totalmente irresponsabile, perché non è possibile accettare tutti indiscriminatamente. Basti vedere l’esempio di oggi: quasi 4.000 bambini di immigrati sono scomparsi. È questo modo serio di fare politiche di immigrazione o integrazione?”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attentato a Charlie Hebdo: delegazione islamica in Provincia

TrevisoToday è in caricamento