menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Raffaele Baratto (Foto tratta da Facebook)

Raffaele Baratto (Foto tratta da Facebook)

Accusato su Facebook di aver picchiato una donna: Baratto querela gli haters

Il deputato trevigiano di Forza Italia ha sporto denuncia contro gli utenti che lo hanno riempito di insulti e minacce dopo il suo intervento alla Camera e lo scontro con Laura Castelli

«Per 12 ore di fila ho continuato a ricevere insulti, attacchi e minacce». A parlare è Raffaele Baratto, parlamentare trevigiano di Forza Italia travolto dalle offese dopo la pubblicazione del suo ultimo intervento alla Camera dei deputati.

«Dopo la pubblicazione del video del mio intervento in aula, sono stato ricoperto di insulti in pubblico e in privato sulla mia pagina Facebook da contatti fake e da attivisti del Movimento 5 stelle che mi accusano di aver picchiato una donna. Nulla di più falso. E' l'ennesima fake news dei 5 Stelle, ma adesso basta!» L'ipotesi è che la pioggia di offese e minacce contro Baratto sia scaturita dopo l'alterco avuto con la collega pentastellata Laura Castelli: «Sì, abbiamo discusso - afferma Baratto - ma mai mi sarei permesso di utilizzare la violenza come strumento politico, quella stessa violenza verbale che loro utilizzano per diffamare!» conclude Baratto. Nelle scorse ore il deputato ha sporto la prima querela ai carabinieri per tutelarsi da nuove offese degli haters sui social. «Ne seguiranno altre per chiunque mi accuserà ancora di una cosa del genere».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento