rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Politica

Silvia Benedetti : "L'influenza aviaria è causata dal proliferare degli allevamenti"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

"L'influenza aviaria che sta colpendo gli allevamenti del trevigiano, del veronese e del padovano nelle ultime settimane, e che porterà all'abbattimento di centinaia di migliaia di tacchini e polli, trova terreno fertile nel proliferare di questi megaimpianti". Questo è il pensiero della deputata del Gruppo Misto Silvia Benedetti, che così continua: "negli ultimi anni in Veneto sono aumentate le richieste di nuovi mega allevamenti da migliaia di capi, nonché le richieste di ampliamento di quelli già esistenti. Tali impianti sono giustamente invisi ai cittadini residenti a causa delle emissioni odorigene e dell'inquinamento che comportano. I cittadini, attraverso comitati ed associazioni, provano ad opporsi alla realizzazione di questi allevamenti, ma con scarsi risultati, dato che tali strutture ottengono quasi sempre l'approvazione delle istituzioni regionali. Oltre all'inquinamento ed alle emissioni questi impianti presentano un rischio latente di diffusione non solo dell’influenza aviaria, come testimoniano i 56 focolai registrati in Veneto nelle ultime settimane, ma di qualunque altra malattia che possa diventare zoonosi. È innegabile che tali impianti proliferano a causa della grande richiesta di carne e di uova, perciò l'unica vera soluzione per arginare l'inquinamento, le emissioni ed i pericoli di epidemia," termina Benedetti", è quella di ridurre il consumo di carne ed assumere uno stile di vita più sostenibile ed ecocompatibile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Silvia Benedetti : "L'influenza aviaria è causata dal proliferare degli allevamenti"

TrevisoToday è in caricamento