Blocco dell'impianto di rifiuti a Spresiano, Bottacin: "Non è colpa della Regione"

L'assessore regionale all'ambiente: "Il Consiglio di Stato ha confermato la competenza statale su questa vicenda. Ora auspichiamo che lo Stato dia risposte rapide"

SPRESIANO “Il Consiglio di Stato ci ha dato pienamente ragione per quanto riguarda l’impianto di trattamento di rifiuti, costituiti da prodotti assorbenti per la persona (pannolini, pannoloni e prodotti assorbenti), della società Contarina di Lovadina di Spresiano. Ha confermato – come la Regione ha sempre sostenuto - che si tratta di una competenza statale e i ritardi per quanto riguarda l’autorizzazione ad operare in via ordinaria sono solo ed esclusivamente colpa dello Stato. Infatti, mancando ancora le indicazioni ministeriali sui criteri 'end of waste', l’impianto non può procedere con questa attività”.

A rendere noti i contenuti del pronunciamento del Consiglio di Stato in merito a questa vicenda è l’assessore regionale all’ambiente Gianpaolo Bottacin. La Regione aveva autorizzato con un proprio provvedimento la ricerca e la sperimentazione per il trattamento e il recupero di questa tipologia di rifiuti presso lo stabilimento di Lovadina di Spresiano. Ma aveva chiesto formalmente a gennaio 2017 ai competenti organi dello Stato di esprimersi circa la sicurezza sanitaria del prodotto derivante e la definizione dei criteri e delle verifiche da effettuare sul processo di recupero dei rifiuti. Nonostante le sollecitazioni non mai è arrivata nessuna risposta.

Non è quindi assolutamente la Regione che blocca l’attività dell’impianto – conclude Bottacin – e il nostro è stato un tentativo di supplire alle mancanze dello Stato e cercare di evitare questi ritardi. Si tratta però di una competenza ministeriale, come ribadito dalla sentenza del Consiglio di Stato. Auspichiamo che lo Stato dia ora risposte rapide, come chiediamo da anni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Torna la neve a bassa quota: stato di attenzione nella Marca

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento