rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Politica

Calesso: "Un anno di promesse ma l’orto botanico Busnello è ancora chiuso"

L'esponente di Coalizione Civica per Treviso: "Dalla fine di aprile si è solamente provveduto alla messa a dimora di alcune piante e alla pulizia dell’area"

"E’ passato ormai quasi un anno (era l’inizio di settembre del 2020) da quando l’Amministrazione cittadina ha promesso di occuparsi della situazione dell’orto botanico “Busnello”, chiuso ormai da diversi anni. L’orto, però, è ancora desolatamente chiuso al pubblico. Alla fine di aprile (quindi 8 mesi dopo gli annunci) si è provveduto alla messa a dimora di alcune piante e alla pulizia dell’area, ma poi…più nulla". A dirlo Gigi Calesso di Coalizione Civica per Treviso.

"Mi pare evidente che il periodo estivo sia tra quelli in cui è maggiormente utile che i cittadini possano disporre di un’area ombreggiata in cui trascorrere - bambini, adulti, anziani – qualche ora di tempo. Invece, pur essendo stata effettuata la pulizia e nonostante la ripiantumazione i cancelli dell’orto 'Busnello' rimangono sbarrati. E pensare che il sindaco Conte tempo fa dichiarava: “Purtroppo negli ultimi anni l’orto era finito nel dimenticatoio e nel degrado ma, fin da subito, ci siamo attivati per un progetto di riqualificazione e rivalorizzazione di uno dei polmoni verdi più amati della città". Non mi pare che questo 'attivarsi subito' abbia portato ancora gli effetti sperati, visto che l’orto continua a non essere disponibile per i cittadini" conclude Calesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calesso: "Un anno di promesse ma l’orto botanico Busnello è ancora chiuso"

TrevisoToday è in caricamento