rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Politica Carbonera

Carbonera, centrodestra compatto per la riconferma della sindaca Ortolan

Sabato scorso la presentazione ufficiale della ricandidatura: «Dopo l’esperienza dei primi 5 anni vorrei continuare il percorso per il quale, insieme alla mia squadra, ho posto le basi»

Sabato scorso la sindaca di Carbonera, Federica Ortolan, ha presentato ufficialmente la propria candidatura per essere riconfermata al prossimo turno elettorale dell’8-9 giugno. Si presenta con la lista civica Federica Ortolan Sindaco ed è sostenuta dai partiti di centrodestra Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia. Sviluppo sostenibile, sicurezza urbana, inclusività e aggregazione sono le parole chiave. Federica Ortolan, classe 1988, una Laurea magistrale in Economia, una carriera avviata come dottore commercialista e come revisore contabile, e, infine, un’esperienza politica ormai decennale iniziata prima come consigliere comunale e proseguita come sindaco di Carbonera dal 2019. A fianco della vita pubblica e professionale, è moglie e madre di due figli.

Ortolan ha presentato ufficialmente la propria ricandidatura per il mandato 2024-2029 con la lista civica Federica Ortolan sindaco e sostenuta da Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia. Nel ricordare il momento in cui ha deciso di intraprendere la carriera politica, ha spiegato che: «La mia esperienza politica parte dalla volontà di assumere un ruolo attivo nella comunità, mossa dal desiderio di contribuire ad un cambiamento concreto. Dopo l’esperienza dei primi 5 anni vorrei continuare il percorso per il quale, insieme alla mia squadra, ho posto le basi. Per compiere questa strada seguo dei principi fondamentali: lo sviluppo sostenibile orientato a migliorare le infrastrutture e offrire servizi utili ai cittadini; la sicurezza urbana con misure efficaci per prevenire reati e incidentalità; l’inclusività e l’aggregazione che si traducono in spazi pubblici accoglienti per tutti cittadini di tutte le fasce di età”. L’obiettivo di fondo è uno, rendere Carbonera sempre più sicura, vivibile ed accessibile».

La sindaca, durante l’incontro ha ricordato alcuni traguardi significativi raggiunti durante il primo mandato:  - l’organizzazione di nuovi eventi di successo per la comunità, uno fra tutti il Carnevale; - la realizzazione di importanti opere pubbliche come la rotatoria tra la SP60 e via Brigata Marche; - la riqualificazione della pubblica illuminazione a led, sostenibili da un punto ambientale e utili al contenimento della spesa pubblica; - la riqualificazione della scuola primaria di Mignagola; - la realizzazione della pista ciclabile su via Duca d’Aosta; - il nuovo palazzetto dello sport di prossima inaugurazione. In un mandato segnato dalla sfida della pandemia, Ortolan ricorda anche i passi importanti in urbanistica, quali il recepimento nella variante al PAT dell’accordo pubblico-privato per riqualificazione dell’ex Cartiera di Pezzan e la definizione transattiva del contenzioso sulla Lottizzazione Le Risorgive.

Ricordando queste vittorie, il primo cittadino ha confermato di essere sempre animata dalla voglia di fare, attitudine che ha sempre contraddistinto il suo operato e quello della sua squadra. A tal fine, ha affermato che la linea d’azione sarà la stessa, quella di continuare a lavorare concretamente per trasformare le promesse in azioni tangibili, da qui il claim che guiderà tutta la campagna elettorale: “Carbonera andiamo avanti insieme”. A suo sostegno erano presenti numerosi esponenti politici dei partiti della coalizione di Centrodestra, quali Federico Caner, Mario Conte, Claudio Borgia, Fabio Chies, Giorgio Granello Alberto Piz e Roberto Fava.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carbonera, centrodestra compatto per la riconferma della sindaca Ortolan

TrevisoToday è in caricamento