menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

CasaPound scende in piazza per ricordare le vittime del bombardamento su Treviso

Andrea De Bortoli, responsabile provinciale del partito: "Per noi un bombardamento su obiettivi civili non può trovare nessuna giustificazione di carattere politico"

Come ogni anno, in occasione dell'anniversario del bombardamento americano su Treviso, CasaPound ha voluto rendere omaggio alle 1600 vittime civili partecipando in maniera discreta e silenziosa alla commemorazione organizzata dal Comune. "Dal nostro punto di vista un bombardamento su obiettivi civili non può trovare nessuna giustificazione di carattere politico - afferma Andrea De Bortoli, responsabile provinciale CasaPound – di conseguenza rimaniamo sbalorditi e disgustati dall'atteggiamento di certa sinistra volto a voler giustificare ciò che è successo. Invitiamo pertanto Gigi Calesso a riflettere bene in futuro prima di dar aria alla bocca: la memoria di ciò che è accaduto non deve essere nè sminuita nè dimenticata".

IMG-20190407-WA0014-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

social

Le voci più belle del Festival di Sanremo sono venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento