Ripresa delle attività a Castelfranco, la proposta: liberalizzare Piazza Giorgione

Il consigliere comunale Grazia Azzolin: «Dovremmo permettere ai locali e negozi della piazza di occupare gratis parte dei grandi spazi che offre»

Piazza Giorgione

Permettere ai locali e negozi della piazza di occupare gratis parte dei grandi spazi che offre, posizionandovi tavoli, tavolini, banconi e fiori, il tutto rispettando le misure di distanza. Sarebbe un modo per rendere Castelfranco Veneto più attrattiva durante la fase della ripartenza a cui ci stiamo preparando. «Questa la proposta, seria e costruttiva, che lancio all’attuale Amministrazione» ha dichiarato il consigliere comunale Grazia Azzolin.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Potrebbe essere un inizio di ripresa economica ottimizzando l’utilizzo di quella che è una delle più grandi piazze d’Europa per dimensioni: la nostra splendida Piazza Giorgione. Si trasformerebbe così in un “cantiere pilota” della ripresa, stando tutti all’aperto in uno spazio adeguato, riprendendo le fila di una vita sociale diversa e nuova ma allo stesso indispensabile all’essere umano, con norme che responsabilmente tutti dobbiamo - continua Azzolin - Rispettare, realizzando finalmente una reinterpretazione degli ampi spazi che abbiamo la fortuna di avere a disposizione e aprendo ad una vera innovazione nel rivivere la nostra splendida citta. E, visto il periodo critico per la floricoltura locale, propongo anche di “inondarla” di fiori: sarebbe un aiuto alle attività di floricoltura della zona, con una benefica iniezione di positività che la floriterapia produce su tutti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento