menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cittadinanza civica, Luca Zaia: "E' un'iniziativa politica a carattere ideologico"

Secondo il presidente della Regione Veneto, l'approvazione del regolamento a Treviso rappresenta "l'indiretta dichiarazione del fallimento del ministro Kyenge"

"La vedo come una iniziativa politica, di caratterizzazione ideologica. E' la indiretta dichiarazione del fallimento del ministro Kyenge": il governatore del Veneto Luca Zaia, leghista, giudica così l'approvazione del regolamento per la "cittadinanza civica" ai figli in età scolare nati in Italia di immigrati residenti fatta dal consiglio comunale di Treviso.

"Ognuno ha le sue priorità - rileva Zaia - ed evidentemente la giunta di Treviso considera una priorità per Treviso dare la cittadinanza civica; ne deduco che per loro la prima emergenza della città sia questa".

"Ma la vera notizia - conclude - e me ne compiaccio, è che con questa iniziativa la giunta di Treviso si dichiara indirettamente contraria allo ius soli". (ANSA)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento