Nuovo sindaco per Colle Umberto: Sebastiano Coletti subentra a Edoardo Scarpis

La vittoria è arrivata con il 39,86% (1.112 voti), sconfiggendo così Cinzia Uliana (lista Lega Salvini-Colle San Martino Menarè) che si è attestata al 31,76%

Nuovo sindaco per Colle Umberto: Sebastiano Coletti subentra al primo cittadino uscente Edoardo Scarpis. Entrambi esponenti della lista "Progetto Comune per Colle Umberto", hanno portato il collettivo ad una importante affermazione dopo quella del 2014. La vittoria è infatti arrivata con il 39,86% (1.112 voti e 8 seggi), sconfiggendo così Cinzia Uliana (lista Lega Salvini-Colle San Martino Menarè) che si è attestata al 31,76% (886 voti e 2 seggi), mentre Ivano Piccin (Il Futuro Comune) si ferma al 28,39% (792 voti e 2 seggi). Buona poi l'affluenza con 2.876 votanti (61,07%).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così si presentava agli elettori Coletti prima del voto: "Colle Umberto è il paese in cui ho profonde radici familiari e nel quale sono cresciuto. Nel 2014 mi sono candidato a consigliere comunale con il Gruppo 'Progetto Comune per Colle Umberto', avendo poi il privilegio di entrare a far parte, come vicesindaco, della giunta guidata dal Sindaco Edoardo Scarpis. Nella ferma convinzione dell’importanza del dare ascolto alle opinioni di tutti per decidere e del lavoro di squadra per raggiungere gli obiettivi, mi ripresento alle elezioni comunali con lo stesso spirito di servizio di cinque anni fa, forte dell’esperienza amministrativa maturata nel corso del mandato e con il supporto di un rinnovato gruppo che condivide e crede profondamente negli ideali e nei principi di onestà, lealtà, partecipazione, trasparenza, condivisione e concretezza, uniti ai valori della tutela del territorio e del rispetto per il prossimo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Vasto incendio da "Vaka Mora": a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Scompare all'improvviso da casa, il biglietto ai genitori: «Non venitemi a cercare»

  • Nuova ordinanza di Zaia: «Mascherine solo al chiuso o a meno di un metro»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento