rotate-mobile
Politica

De Nardi attacca Conte su Facebook: «Ho chiamato per complimentarmi ma ha messo giù il telefono»

Il sindaco, appena rieletto, ha risposto piccato: «Ringrazio per le belle parole espresse sui quotidiani». Il candidato del centrosinistra: «Sii uomo, alza il telefono e chiamami, invece di venire a fare marketing anche qui, nella mia pagina». Nicolò Rocco ha provato a fare da paciere

Anche se il capitolo delle elezioni comunali è quasi chiuso (resta un seggio con varie schede contestate che potrebbe leggermente variare l'assetto dell'attuale consiglio comunale) lo scontro tra il sindaco Mario Conte e il candidato del centrosinistra (ora eletto consigliere comunale), Giorgio De Nardi, continua. L'ennesimo botta e risposta si è consumato oggi con l'imprenditore che ha tracciato un bilancio della campagna elettorale e ha chiuso il post con una punta di veleno. «Ieri mattina ho chiamato il Sindaco per complimentarmi per il successo, ma mi ha messo giù il telefono e non mi ha più richiamato. L'avevo invitato un paio di mesi fa al caffè, ma mi aveva detto che ero in coda e che dovevo aspettare.... sto ancora aspettando. No comment».

La risposta del sindaco non si è fatta attendere: «Ringrazio per le belle parole espresse sui quotidiani! Compatibilmente con il momento sono a disposizione di tutti anche telefonicamente. Buon lavoro». De Nardi ha replicato stizzito: «Mario Conte sii uomo, alza il telefono e chiamami, invece di venire a fare marketing anche qui, nella mia pagina». E così è continuato il duello a distanza. «Giorgio De Nardi cortesemente, non ti agitare anche questa volta per nulla». Conte. «Mario Conte chapeau! come sempre ti distingui per la tua “signorilità”. Ora però fammi una gentilezza, torna nella tua pagina e rimanici, qui con questo approccio non sei gradito. Grazie»: De Nardi.

La pace: tra i due una telefonata ha messo fine allo scontro. «Giusto per aggiornare il pubblico e chiudere questo inutile rosario di commenti nella mia pagina: ho richiamato Conte, il quale stavolta mi ha risposto» ha spiegato De Nardi «Gli ho fatto i complimenti per il largo successo e gli ho proposto di ripristinare un minimo di reciproco rispetto interpersonale e, a questo punto, anche istituzionale. Speriamo».

A fare da paciere tra i due contendenti anche Nicolò Rocco, candidato del Terzo Polo e unico consigliere comunale eletto: «Giorgio De Nardi Mario Conte il tempo dei caffè è finito. È iniziato quello degli spritz! Sotto la scalinata di Palazzo dei Trecento al primo consiglio comunale, offro io. Se non c'è più il Terzo Polo lasciatemi organizzare il terzo tempo. Per il resto bravi a entrambi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Nardi attacca Conte su Facebook: «Ho chiamato per complimentarmi ma ha messo giù il telefono»

TrevisoToday è in caricamento