rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Politica

Comunali 2021, Piero Garbellotto: "Conegliano è città di sport e di cultura"

A colloquio con la senatrice Sbrollini Garbellotto afferma: "Nel nostro programma attenzione particolare alle società sportive che hanno i vivai. La cultura deve raggiungere tutti i quartieri"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Grande interesse lunedì sera a Conegliano per l'incontro "Sport e cultura fanno bene alla salute: il disegno di legge Sbrollini", in cui la senatrice di Italia Viva, prima firmataria della legge che riconoscerà il valore terapeutico di sport e cultura, comparandoli ai farmaci, ha spiegato ai rappresentanti di varie associazioni coneglianesi da dove è nato questo disegno di legge: "Lo spirito con cui nasce questa legge è una "sportivizzazione della società", ossia l'esaltazione del valore dello sport per il welfare. Lo sport ci fa stare bene, è il farmaco più potente che abbiamo, può essere prescritto a tutti e non ha controindicazioni. Inoltre, lo sport muove tanto: è disciplina, regole, è divertimento, è prevenzione, ma significa anche ricaduta economica, muove il turismo. Il nostro intento è creare le condizioni affinché tutti possano accedere allo sport, e perché ci siano luoghi dove potersi allenare, e le palestre e le piscine siano accessibili a tutti." Sottolineando quanto "lo sport di base abbia sofferto in questa pandemia, ricevendone danni enormi", la senatrice ha rilevato l'importanza di far ripartire società sportive e atleti, soprattutto i più giovani che "si sono impigriti durante il lockdown" e come sia importante superare la paura e tornare a vivere. "Mi sono confrontata anche con Piero, che conosco da anni - ha aggiunto la Sbrollini - per avere spunti da chi vive il territorio, per mettere a punto il disegno di legge che intende aiutare le società sportive."

"Sono d'accordo con quanto dice la senatrice Sbrollini - ha aggiunto Piero Garbellotto, candidato Sindaco a Conegliano e presidente dell'Imoco Volley - ritengo importantissimo il valore dello sport per il welfare sociale. Lo dico da presidente di una società sportiva, ma lo dico anche da sportivo. La diffusione della disciplina sportiva è basilare per i giovani: la mia società conta circa mille ragazze nelle giovanili e altre 3000 nelle società a noi affiliate. Nel nostro programma questo punto è imprescindibile: secondo noi l'amministrazione deve aiutare le società sportive, con particolare attenzione a quelle che hanno mantenuto i vivai. La cosa più bella dell'essere presidente di una società sono proprio le giovanili: veder crescere le giovani atlete e partecipare alla loro gioia per il semplice fatto di praticare lo sport." "Sarebbe bello - ha proseguito - se Conegliano diventasse luogo di sport h.24. Abbiamo già società sportive che organizzano corse all'alba, che sulle nostre colline sono splendide, e credo sia una pratica da incoraggiare. Il benessere che parte dallo sport a mio parere deve essere al centro di un nuovo progetto per la città. Abbiamo molte società sportive e dobbiamo migliorare gli impianti per creare maggiori possibilità di praticare lo sport: bisognerà essere bravi con i progetti per intercettare i fondi che il Recovery Plan destina per questo scopo."

Altro tema affrontato da Sbrollini - che è anche la prima firmataria della proposta di modifica dell'art. 33 della Costituzione Italiana, proprio in materia di pratica sportive ("E' importante riconoscere l'attività sportiva come diritto costituzionale, la parola sport deve entrare in costituzione, al pari di Arte, Scienza, Scuola") - è quello delle sponsorizzazioni sportive, che vedranno gli sponsor poter detrarre dalle tasse parte degli importi spesi per aiutare società sportive anche dilettantistiche: "La defiscalizzazione permetterà finalmente agli imprenditori di sponsorizzare liberamente le società sportive, - ha detto Garbellotto - e così investire su ragazzi e ragazze, mettendo in moto un volano positivo per tutti." A questo proposito, la stessa Sbrollini è firmataria di un altro disegno di legge, in procinto di diventare legge a breve, che "propone l'educazione motoria fin dalla primaria: la scuola infatti è importantissima, deve essere il primo luogo dove si fa sport e soprattutto si imparano i valori dello sport." "Per la crescita lo sport è fondamentale - ha convenuto Luciano Finesso, a cui fa capo la lista Conegliano al Centro, che con Italia Viva Conegliano ha organizzato la serata - riguarda i ragazzi, ma riguarda anche le famiglie, e più in generale la società e anche la pacifica convivenza. Sono d'accordo con Piero Garbellotto: Conegliano deve diventare una città di sport più di quanto lo sia ora, e il lavoro di parlamentari come la senatrice Sbrollini è molto importante per tutti."

Le stesse detrazioni che avrà lo sport, saranno dedicate anche alla cultura: che si tratti di un corso di musica, o degli ingressi a cinema e teatri: "Anche questo mondo ha molto sofferto e Italia Viva si è battuta per il ritorno alla quasi normalità, visto che con uno strumento fondamentale come il Green Pass ora si può fare - ha detto Sbrollini - Da ieri infatti per i Musei non c'è limite di entrata, e la capienza dei teatri è stata portata al 80%. Anche se non è una piena ripartenza, è un bel passo avanti. Educare al bello è l'altra parte del welfare, nello spirito di questa legge. All'estero, in molti paesi, questo è chiaro: il bello, arte, la cultura ci curano!" "Conegliano è città d'Arte - ha detto Garbellotto - e potrebbe esserlo anche della Cultura. Abbiamo in programma per la città una cabina di regia delle attività culturali e l'intento di studiare il ritorno di qualche grande evento, ma delegheremo anche un assessore ad hoc perché la Cultura possa arrivare a tutti i quartieri della città." La promessa, con Daniela Sbrollini, e le associazioni sportive e culturali intervenute, è un suo ritorno in provincia di Treviso, per approfondire e seguire da vicino l'iter del suo disegno di legge.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali 2021, Piero Garbellotto: "Conegliano è città di sport e di cultura"

TrevisoToday è in caricamento