rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Politica

Congresso trasporti, logistica e igiene ambientale, Barrovecchio confermato segretario

61 anni, macchinista in FS, napoletano di nascita ma padovano d’adozione, ha un’esperienza ventennale nella Fit ed è al timone del presidio di Belluno e Treviso dal febbraio 2021

Settori complessi e pesantemente colpiti dalla pandemia quelli rappresentati dalla Fit, la Federazione di categoria della Cisl che rappresenta i lavoratori dei trasporti, della logistica e dell’igiene ambientale e che ha celebrato il Congresso territoriale del presidio di Belluno e Treviso martedì 30 novembre a Villa Braida, a Mogliano Veneto. 1.088 gli iscritti nelle due province (il 20% in più rispetto all’anno precedente), lavoratori che durante i periodi di lockdown hanno continuato ad operare, chi nell’igiene ambientale, chi nel trasporto pubblico locale e in quello ferroviario, garantendo i servizi ai cittadini per la mobilità di merci e delle persone, la raccolta dei rifiuti e la distribuzione di beni primari come quelli sanitari e alimentari grazie all’autotrasporto e alla logistica del magazzinaggio.

Il Congresso, aperto dalla relazione del segretario reggente Angelo Barrovecchio, si è concluso con l’elezione dei delegati al congresso Fit regionale e a quello confederale, e dei componenti del direttivo del presidio di Treviso Belluno, che si è riunito subito dopo, rinnovando la segreteria e confermando Barrovecchio segretario di presidio. 61 anni, macchinista in FS, napoletano di nascita ma padovano d’adozione, ha un’esperienza ventennale nella Fit ed è al timone del presidio di Belluno e Treviso dal febbraio 2021 come segretario reggente. Attualmente è anche vicecoordinatore regionale per il settore logistica, trasporto merci e spedizione. Confermato in segreteria il vittoriese Alessandro Bagagiolo, 50 anni, RSU in Contarina. Nuovo ingresso Stefano Bergamin, 54 anni, di Castelfranco Veneto, coordinatore RSU e delegato RLS in Mom.

“Il lavoro di squadra divide i compiti e moltiplica il successo perché tutti, dalla segreteria, al direttivo fino ai delegati dobbiamo fare squadra per essere vicini ai lavoratori - commenta Barrovecchio -. Il nostro obiettivo è di essere presenti in più sedi Cisl dislocate nei territori con sportelli dedicati per offrire assistenza ai nostri iscritti”. “Nel settore del trasporto pubblico locale la Fit territoriale ha visto una sensibile crescita di iscritti, con una piena maggioranza in Mom e un totale di 170 iscritti nei due territori”, afferma il segretario di presidio. In provincia di Treviso nel settore sono circa 650 i lavoratori, ai quali vanno aggiunti quelli di appalti e subappalti. In provincia di Belluno ci sono circa 210 lavoratori con il contratto nazionale autoferrotranvieri, con una buona rappresentanza della Fit, soprattutto in Dolomitibus.

“Un grande boom - prosegue Barrovecchio - lo stiamo registrando nel settore della logistica, trasporto merci e spedizioni, dove la conta totale dei lavoratori nelle province di Treviso e Belluno è di circa 8mila addetti concentrati soprattutto nella Marca. Qui abbiamo superato i 500 iscritti Fit. Si tratta di un settore molto complesso su cui puntare per intercettare i tanti, troppi, lavoratori non iscritti ad alcun sindacato che si avvicinano spesso solo quando sono in grandissima difficoltà. Ci attendono sfide importanti nella provincia di Treviso, basti pensare ai nuovi poli logistici Amazon di Roncade e Casale sul Sile”.

Nel settore dell’igiene ambientale, che nella Marca conta circa 1.000 operatori e nel Bellunese circa 300, “le battaglie sindacali - sottolinea Barrovecchio - sono per respingere i continui attacchi alla dignità dei lavoratori e al loro salario, come testimoniano le inaccettabili proposte della parte datoriale per il rinnovo del CCNL. Anche in questo settore siamo ben rappresentati con circa 350 iscritti, soprattutto in Contarina”. Infine il trasporto aereo, che a Treviso conta sull’aeroporto Canova, che ha subito un pesantissimo colpo dalla pandemia, con la chiusura di oltre un anno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Congresso trasporti, logistica e igiene ambientale, Barrovecchio confermato segretario

TrevisoToday è in caricamento