rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Politica

Verdi contro Zaia: «Rivela il suo volto razzista e becero»

L'attacco di Luana Zanella, dell'esecutivo nazionale dei Verdi e esponente di Europa Verde

«Siamo sconcertati dalle dichiarazioni del presidente della regione Veneto Luca Zaia che ha perso il suo abituale aplomb e rivelato il volto razzista e becero. Questo è il volto di una classe politica totalmente inadeguata che non può rappresentare il nostro Paese». Così in una nota Luana Zanella, dell'esecutivo nazionale dei Verdi e esponente di Europa Verde.

»Dopo la sceneggiata di Fontana -continua Zanella- che ha ben pensato di gettare un’intera regione nel panico, credevamo fosse difficile fare di peggio. Ahinoi, le dichiarazioni di Zaia ci riportano in tempi bui che il popolo italiano assolutamente non merita. In un momento così difficile per un’intera nazione, scegliere con cura le parole e il tono da utilizzare dovrebbe rappresentare un dovere per chi rappresenta Stato e istituzioni. Solo stando uniti e nel pieno rispetto del prossimo l’Italia potrà lasciarsi alle spalle un momento di tale difficoltà».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verdi contro Zaia: «Rivela il suo volto razzista e becero»

TrevisoToday è in caricamento