Nuovo Governo, parla Di Battista: «Niente concessioni autostradali ai Benetton»

L'ex deputato del Movimento 5 Stelle dice la sua sulla crisi di Governo, affermando che un'alleanza con il Pd sarebbe fattibile solo togliendo Autostrade alla famiglia trevigiana

Foto tratta da Today.it

Fuori dal Parlamento, candidato in pectore per il nuovo governo, gemello diverso del panteon pentastellato: Alessandro Di Battista parla da una posizione comoda e detta le condizioni per la nascita di un governo giallorosso, o MaZinga che dir si voglia. Il pasionario pentastellato interviene con un post su Facebook proprio mentre si svolge il primo incontro tra le delegazioni di Pd e Movimento 5 stelle. 

Di Battista si schiera contro le elezioni subito perché "non vorrei mai che la prossima legge di bilancio la scrivesse l’Unione Europea e tale rischio è altissimo votando a fine ottobre" e al tempo stesso non fa mistero che dei "due forni" aperti con Lega e Pd, sia proprio il primo quello che preferisce. In queste ore d'altronde è tornata virale una intervista in cui l'ex parlamentare pentastellato ribadiva che sarebbe uscito dal Movimento se il 5 stelle avesse sancito un accordo con il Partito Democratico. «Ho visto nuove aperture della Lega al Movimento e mi sembra una buona cosa" scrive Di Battista auspicando un Presidente del Consiglio del Movimento 5 Stelle. E l'alleanza con il Partito Democratico? Per Di Battista la mossa di Zingaretti (che si era detto per le elezioni fin dallo scoppio della crisi, ndr) nasce dal  "terrore che Renzi spacchi il Pd». Tuttava in soccorso della ragion politica Di Battista tuttavia pone due condizioni a quella che risulta - ad oggi - l'unica alternativa allo scioglimento delle Camere. Nel cercare nuove o rinsaldare vecchie alleanzie il Movimento 5 stelle dovrà cercare di portare a casa «il taglio dei parlamentari e la revoca delle concessioni autostradali ai Benetton».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento