rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Politica Spresiano

Il sindaco di Spresiano nell'occhio del ciclone per un iPhone 8 da 859 euro

Su Facebook l'opposizione si è scagliata contro il primo cittadino del Comune, reo di aver scelto come telefono di servizio un prodotto troppo costoso rispetto alla media

SPRESIANO In passato in Comune si discuteva, anche animatamente, di proposte politiche e spese economiche per grandi opere, oggi invece il dibattito avviene all'interno di Facebook e sul tema telefoni cellulari. Come difatti riporta "il Gazzettino", il sindaco di Spresiano Marco Della Pietra è stato preso di mira dall'opposizione in consiglio comunale a causa della sua scelta di un iPhone 8 da 64Gb come telefono d'ordinanza. Il pomo della discordia è, nello specifico, il costo per l'acquisto del cellulare, ossia 859 euro che ricadranno sulle casse comunali. L'opposizione si è quindi chiesta la motivazione di tale scelta e se non fosse il caso di effettuare un acquisto differente a minor prezzo. Sul fatto però il sindaco ha voluto dirimere fin da subito ogni polemica: il telefono verrà acquistato sì dal Comune, ma a fine mandato verrà restituito e reso disponibile per il sindaco successivo; inoltre, il primo cittadino ha comunicato che nell'esercizio delle proprie funzioni ha sempre utilizzato propri telefoni in questi anni, ritenendo quindi ora il caso di far effettuare tale acquisto al Comune per non rimetterci denaro proprio, anche considerando il fatto che non prende alcuna indennità. Insomma, una polemica spenta su nascere ma che comunque ha fatto storcere il naso a qualcuno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco di Spresiano nell'occhio del ciclone per un iPhone 8 da 859 euro

TrevisoToday è in caricamento