Politica Villorba

Amministrative a Villorba: Azione Veneto diffida la candidata Barbisan

Michela Lorenzato, Coordinatrice di Azione Veneto: «La lista "Villorba in Azione" non è stata in alcun modo autorizzata dal partito regionale per le prossime elezioni amministrative»

Barbisan e Calenda

«Azione Veneto vuole precisare che la lista "Villorba in Azione", della quale abbiamo avuto notizia mezzo social e che è rappresentata dalla candidata sindaca Silvia Barbisan, non è stata in alcun modo autorizzata dal partito regionale. Pertanto la diffidiamo ad utilizzare simbolo o nome riconducibile al nostro partito politico Azione. Questa candidatura non è stata condivisa né concordata con il coordinatore di Azione Veneto, soggetto preposto a valutare, con la direzione regionale, le possibili alleanze da mettere in campo per le prossime elezioni amministrative». A dirlo è Michela Lorenzato, Coordinatrice di Azione Veneto.

La risposta

Silvia Barbisan, candidata a sindaco di Villorba per la formazione civica Villorba in Azione, risponde alla diffida a usare il simbolo di Azione da parte del Coordinamento Regionale del partito: «Mi stupisce l’intervento del Coordinamento Regionale di Azione, a distanza da poche ore dalla presentazione del nostro simbolo elettorale, che non presenta alcun riferimento al partito nazionale, proprio per rimarcare l’autonomia della nostra proposta».

«Dopo un incontro personale con Carlo Calenda avvenuto a Roma a fine giugno, ho raccolto il suo invito a portare avanti le istanze del civismo nelle prossime elezioni amministrative: mi sono messa a disposizione delle necessità del territorio a cui appartengo. Ne è nata una proposta civica che si chiama Villorba in Azione, costituita da liberi cittadini con tante sensibilità politiche diverse, che hanno tutti a cuore le sorti della propria comunità.  Io sono iscritta ad Azione: mi riconosco nei valori e negli ideali del movimento progressista, riformista e liberale fondato da Carlo Calenda, ma a livello locale porto avanti una proposta civica autonoma, con un proprio simbolo e con solide fondamenta nel territorio villorbese» continua Barbisan.

«Mi stupisce per questa ragione l’intervento del Coordinamento Regionale, ma sono serena e certa che ci sarà modo nelle prossime ore di chiarire il fraintendimento. Intanto andiamo avanti orgogliosi della nostra proposta amministrativa: ci abbiamo lavorato con estrema serietà e passione, e crediamo possa offrire risposte concrete e le giuste competenze alle tante necessità dei cittadini villorbesi. Stiamo concludendo in questi giorni la formazione della lista e programmando gli incontri pubblici con la cittadinanza per il mese di settembre. Abbiamo tutte le intenzioni di rimettere in azione la nostra comunità e non ci fermiamo sul più bello per un banale malinteso!» conclude Barbisan.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative a Villorba: Azione Veneto diffida la candidata Barbisan

TrevisoToday è in caricamento