rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Politica

Comunali 2021, Conegliano al Centro: “Piero Garbellotto rappresenta noi moderati”

Luciano Finesso, capolista della Civica che ha superato il 13% dei consensi: “Conegliano ha bisogno di cambiare, nel nostro gruppo diverse sensibilità unite dall’amore per la città.”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

“Piero Garbellotto rappresenta noi moderati". Luciano Finesso interviene nel dibattito che sta infiammando Conegliano nella corsa al ballottaggio tra l’ex-sindaco e il vincitore del primo turno. Finesso, che con Alessandro Toffoli ha creato pochi mesi fa la lista “Libertà Civica e Popolare Conegliano al Centro”, che ha raccolto oltre il 13% dei consensi, fa notare che: “Nel nostro gruppo sono presenti persone con differenti sensibilità politiche. Ci siamo definiti come una forza popolare, democratica e riformista, un nuovo laboratorio politico che nasce per il bene della città, siamo una bella squadra e siamo uniti da un desiderio: produrre un vero cambiamento per Conegliano. Piero Garbellotto è una grande occasione in tal senso, perché rappresenta il nuovo, non ha tessere di partito, è un coneglianese doc che ama la sua città e nel contempo ha dimostrato nel lavoro e nello sport, di assumersi sempre le sue responsabilità e portare a termine i suoi impegni. Non ha precedenti in politica e porta idee nuove e condivisibili per Conegliano. Soprattutto, ha davvero l’intenzione, come tutti noi, di far rinascere Conegliano.” Un altro aspetto interessante che Finesso fa notare è la differente composizione che il Consiglio Comunale avrebbe se vincesse Garbellotto, rispetto alla connotazione che assumerebbe con una eventuale vittoria di Chies. “Nel caso vinca Garbellotto come noi ci auguriamo – fa notare – si avrebbe un Consiglio Comunale rinnovato per circa l’80%, e questo a nostro parere rappresenta una garanzia per il futuro di Conegliano. Della nostra lista ci sarebbe un componente che ha già fatto parte di amministrazioni passate, Stefano Dugone, e nuove figure, come Filippo Secolo, Nadia Lucchetta e Marta Morelli e il sottoscritto e tanti altri.. Se invece vincesse Chies, si avrebbe quasi la replica del governo della città che non ha prodotto risultati positivi, con praticamente tutte le stesse persone che hanno dato vita ad un’amministrazione litigiosa e poco produttiva, che poi si è spaccata e ha prodotto per Conegliano un anno di commissariamento. Senza tener conto che molte di quelle persone, (Chies, ma anche Toppan e Brugioni, per esempio), sono lì da lungo tempo. La democrazia, a nostro parere, è tale se i ruoli amministrativi non restano nelle stesse mani per periodi troppo lunghi. Con la vittoria di Garbellotto l’avvento di nuove figure porterà idee, entusiasmo e nuove modalità di approccio alla cosa pubblica: credo che Conegliano ne abbia bisogno!” Che cosa direbbe ad un elettore del centro-sinistra (e sono circa il 25% dei coneglianesi) per convincerlo a votare Garbellotto? “Direi solo di considerare i programmi: per molti aspetti, si è d’accordo sui progetti per Conegliano. Piero ha le idee chiare per il decoro, per il sociale, per la ripartenza economica e le aree dismesse. Conegliano ha bisogno di persone che si assumono la responsabilità e che sappiano ascoltare la città. Inoltre, c’è un altro aspetto in cui la precedente amministrazione ha fallito: il dialogo con i Comuni del territorio. Fare rete oggi è basilare per ripartire e questo è uno dei punti principali del programma di Piero Garbellotto.” Finesso aggiunge poi un’annotazione più politica: “I politici del centrosinistra coneglianese sono tra coloro che hanno voluto porre fine all’esperienza dell’amministrazione Chies, presentandosi (e firmando) dal notaio con una parte della maggioranza. E quindi perché avrebbero dovuto sobbarcarsi tutto ciò? Per poi riportare Chies con le stesse persone alla guida della città dopo un anno? Non sarebbe logico né coerente!”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali 2021, Conegliano al Centro: “Piero Garbellotto rappresenta noi moderati”

TrevisoToday è in caricamento