rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Politica

Elezioni provinciali, il Partito Democratico si presenta compatto

Il Segretario provinciale Zorzi: «La lista di candidati “Amministratori di Marca” è la scelta per una Provincia più coesa»

Sabato 18 dicembre, dalle 8 alle 20, presso il seggio Sant’Artemio, sede della Provincia di Treviso, si terranno le elezioni per il rinnovo del presidente e dei 16 consiglieri provinciali. Il centrosinistra si presenta unito all’appuntamento con la lista di candidati “Amministratori di Marca”, lo stesso nome e lo stesso simbolo già presentato nelle precedenti due elezioni provinciali, da quando, cioè, la Provincia è diventata Ente di secondo livello. Fanno parte della lista consiglieri comunali espressione del Partito Democratico e di forze civiche riconducibili all’area del centrosinistra trevigiano. Ha collaborato alla costruzione della lista anche il coordinamento provinciale di Articolo Uno. La lista ha inoltre il sostegno del Partito Socialista Italiano che esprime nei comuni della Marca una decina di amministratori. 

“La provincia nei prossimi anni sarà al centro di un processo di rafforzamento istituzionale che passa anche attraverso l’arrivo e l’impiego delle risorse del PNRR - dichiara Giovanni Zorzi, segretario provinciale del Partito Democratico - Per questo i nostri candidati sono pronti a dare il proprio contributo per fare in modo che, a differenza di quanto visto finora, l’ente provinciale sia in grado di esprimere una maggiore capacità di coordinamento e di pianificazione degli interventi e dei progetti”. “Dal consiglio provinciale - continua Zorzi - vogliamo lavorare perché la Provincia sia nelle condizioni di mettere in campo tutte le azioni necessarie a rendere la Marca un territorio più coeso e sostenibile, attraverso una migliore distribuzione di risorse, servizi e infrastrutture, sia fisiche come strade e ponti, sia sociali, come le scuole. Per noi non devono esistere territori di serie B, per questo servono scelte politiche ben precise”.  

Aggiunge Michele Seno, coordinatore provinciale di Articolo Uno: “Abbiamo avuto l'opportunità di dar vita ad una rappresentanza civica, molto motivata, con candidati espressione di tutta la provincia e di istanze diverse, spesso trascurate dalle recenti gestioni provinciali”. “La tipologia di elezione di secondo livello può consentire un confronto virtuoso tra espressioni politiche diverse - conclude Seno - Per questa ragione ci proponiamo di rappresentare, con la nostra lista, la necessità che il futuro Governo provinciale sia d’aiuto a tutti i comuni della Provincia per contrastare, nei rispettivi ambiti di competenza, il crescente disagio che la pandemia ha creato nel lavoro, nella scuola, nell'accesso ai servizi essenziali”. 

Questi i 15 candidati consiglieri provinciali della lista “Amministratori di Marca”: 

1. Balliana Mirella, consigliere comunale di Vittorio Veneto;

2. Bornia Paola, consigliere comunale di S. Lucia di Piave;

3. Ceccon Giuseppe, consigliere comunale di Morgano;

4. Cettolin Olindo, consigliere comunale di S. Vendemiano;

5. Dal Mas Daniele, consigliere comunale di Fregona;

6. Fuser Francesca, consigliere comunale di Istrana;

7. Malerba Marco, consigliere comunale di Preganziol;

8. Marchese Francesco, consigliere comunale di Motta di Livenza;

9. Pavan Mario, consigliere comunale di Arcade;

10. Polo Silvano, consigliere comunale di Maserada sul Piave;

11. Sartorato Marta, consigliere comunale di S. Biagio di Callalta;

12. Sartoretto Sebastiano, consigliere comune di Castelfranco Veneto;

13. Spinnato Anna, consigliere comunale di Valdobbiadene;

14. Tocchetto Maria, consigliere comunale di Treviso;

15. Turk Katja, consigliere comunale di Ponzano Veneto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni provinciali, il Partito Democratico si presenta compatto

TrevisoToday è in caricamento