rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Elezioni comunali 2013

Bellon: “Troppe risorse sul Giro e poche per l’emergenza nubifragio”

Tirata d'orecchi della candidata di Indipendenza Veneta all'amministrazione per come è stata gestita la situazione di ieri: "Non si è avuta la prontezza di utilizzare le molte, troppe risorse impiegate per la corsa per far fronte all'emergenza che si era creata"

Si è tenuta oggi a Treviso nella sede di Indipendenza Veneta di via Daniele Manin 64 la conferenza stampa di Alessia Bellon, candidato sindaco di Treviso. Alessia Bellon, in “maglia rosa”, ha presentato il programma per del comizio che si terrà domani pomeriggio a partire dalle 18 in piazza dei Signori. “Abbiamo constatato – ha dichiarato inoltre Alessia Bellon – che moltissimi cittadini si sono trovati senza la possibilità di poter richiedere un aiuto: il 115 e il numero di telefono della protezione civile di Treviso risultavano occupati per ore, praticamente irraggiungibili”.

Alessia Bellon ha quindi concluso con una tirata d’orecchi all’amministrazione per come è stata gestita la situazione di ieri: “non si è avuta la prontezza di utilizzare le molte, troppe risorse impiegate per il Giro d’Italia per far fronte all’emergenza che si era creata. Non c’è stata sufficiente elasticità e prontezza per capire che le previste 30.000 persone attese per l’arrivo della tappa non sarebbero più arrivate a fronte della situazione di emergenza che si era venuta a creare e si sono tenuti bloccati vigili urbani e personale di sicurezza per una situazione che non richiedeva più tale sforzo, sottraendoli alla situazione che invece si era creata, che tra l’altro è stata aggravata da una manutenzione carente”.

Nell’occasione sono stati inoltre presentati i giornalini di quartiere che vengono distribuiti in questi giorni di campagna elettorale. Alessia Bellon a tal proposito ha dichiarato: “abbiamo presentato le nostre proposte e le soluzioni ai molti problemi segnalati dai cittadini stessi durante sondaggio “togliti un sassolino dalla scarpa” effettuato nei mesi scorsi, attraverso una serie di scatole che avevamo distribuito in moltissimi punti di Treviso”.


L’operazione sta riscontrando grande consenso da parte dei trevigiani, testimoniato anche dal successo visibile in rete e nei social network, dove la pagina facebook ufficiale di Alessia Bellon proprio ieri ha superato quelle di tutti i concorrenti candidati sindaci, superando anche quella dello “sceriffo” e diventando la più popolare sia per numero di “mi piace” sia per tasso di viralità, testimoniato dal numero di persone che la visualizzano sulla propria bacheca sempre su facebook, con un aumento di portata solo dell’ultima settimana del 65%: “ieri la mia pagina facebook – testimonia Alessia Bellon – ha svolto anche un servizio di utilità sociale, permettendo a molti cittadini di segnalare la situazione di disagio che stavano vivendo con allagamenti e pioggia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bellon: “Troppe risorse sul Giro e poche per l’emergenza nubifragio”

TrevisoToday è in caricamento