rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Elezioni comunali 2013

Elezioni comunali 2013, Beppe Mauro abbandona Zanetti

Beppe Mauro, sacconiano a guida dell'associazione "Grande Treviso", ritira il suo appoggio a Massimo Zanetti. Ora il dilemma: allearsi con Scelta Civica oppure correre da solo

Dietro front di Beppe Mauro, assessore di Ca' Sugana uscente e guida dell'associazione "Grande Treviso".

Mauro, sacconiano duro e puro, ha ritirato il suo appoggio alla lista "Prima Treviso" di Massimo Zanetti, annunciata qualche settimana fa.

Ad allontanare Mauro dal re del caffè, però, non sarebbe tanto la promessa di un posto in lista da parte del Pdl, nonostante il rapporto turbolento tra l'assessore e Giancarlo Gentilini, quanto la possibilità di un'alleanza con Scelta Civica, che non appoggia Zanetti.

Mentre il Pdl continua a sperare che Mauro entri a far parte della coalizione con la Lega, l'assessore è diviso tra l'opportunità di creare una coalizione tra "Grande Treviso" e Scelta Civica, candidandosi a sindaco, oppure affrontare da solo la corsa a Ca' Sugana.

Mauro dovrebbe decidere tra qualche giorno. E intanto il signor Segafredo perde un altro sostenitore, "Gruppo Ricerca", associazione che al suo interno conta esponenti del Pdl come Piccoli e Aloisi, che dopo l'iniziale appoggio alla civica di Zanetti hanno deciso di passare all’asse Pdl-Lega e di seguire la linea del partito.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali 2013, Beppe Mauro abbandona Zanetti

TrevisoToday è in caricamento