rotate-mobile
Elezioni comunali 2013

Ballottaggio Gentilini - Manildo, Indipendenza si schiera

Il movimento venetista, che al primo turno aveva candidato Alessia Bellon, ha svelato le proprie intenzioni per la sfida a due di domenica e lunedì: sosterrà lo "Sceriffo"

Mancano pochi giorni alla sfida a due per lo scranno più alto di Ca' Sugana e si definiscono le allenze, più o meno ufficiali.

Tra chi ha deciso di schierarsi, il 9 e 10 giugno, c'è Indipendenza Veneta, che giovedì mattina ha annunciato che sosterrà Giancarlo Gentilini nel ballottaggio con Giovanni Manildo.

La lista di Indipendenza Veneta, che al primo turno aveva corso con il candidato sindaco Alessia Bellon, dopo i risultati dello spoglio del 27 maggio aveva anticipato che si sarebbe pronunciata a favore della parte che si fosse impegnata, con fatti concreti e non solo con promesse, per l’accelerazione dell’approvazione del progetto di legge regionale 342 per indire il referendum di indipendenza del Veneto il prossimo 6 ottobre 2013.

Nelle ultime ore in consiglio regionale il progetto ha visto la sottoscrizione di molti consiglieri regionali, in larghissima parte della coalizione Lega-Pdl, favorendo il superamento del quorum che porta alla convocazione entro due settimane di un consiglio regionale urgente per l’approvazione della legge referendaria.

Di qui la decisione del movimento indipendentista di dare l'indicazione di voto ai cittadini trevigiani a favore di Giancarlo Gentilini.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballottaggio Gentilini - Manildo, Indipendenza si schiera

TrevisoToday è in caricamento