Manildo sindaco, Zanoni: "Ora via dirigenti nelle partecipate"

Le congratulazioni e gli auguri dell'eurodeputato trevigiano al neo-eletto primo cittadino di Treviso. E l'invito a cacciare la lega dalle azienda pubbliche

Anche l'eurodeputato Andrea Zanoni si congratula con il neo-sindaco di Treviso Giovanni Manildo.

Finalmente si è chiusa la disastrosa parentesi della Lega Nord a Treviso - commenta Zanoni - Con l'elezione di Manildo liberiamo la città dopo vent'anni di occupazione politica".

"Adesso - prosegue - invito la nuova amministrazione a sostituire tutti i dirigenti messi dalla Lega nel corso degli anni nei punti chiave dell'amministrazione pubblica trevigiana”.

La Lega in questi vent'anni ha occupato tutte le poltrone possibili immaginabili, dall'Unità Locale Socio Sanitaria Ulss 9 all'azienda trasporti pubblici Actt, da La Marca ad Ascopiave, fino all'Ente Parco del fiume Sile – continua Zanoni – Questa occupazione ormai è delegittimata dal cambio di colore politico del Comune di Treviso dove la Lega Nord ha ottenuto solo 2 consiglieri”.

“Penso ad esempio all'Ente Parco, dove il Comune ha cinque consiglieri e tutti della Lega, un partito che non rappresenta più la maggioranza dei trevigiani. Per questo voglio sperare che il nuovo sindaco inviti quanto prima questi dirigenti a mollare la poltrona”, prosegue l'eurodeputato.

Per una volta sono d'accordo con Gentilini quando dice che è finita l'era della Lega e del Pdl. Molti trevigiani come me aspettavano questo momento da vent'anni, e vent'anni sono davvero troppi – aggiunge Zanoni – Tuttavia sono convinto che tutti gli amanti della natura come me non sentiranno la mancanza di Gentilini. Quando penso a lui mi vengono in mente molte scene di motosega selvaggia con centinaia di alberi anche secolari caduti un dopo l'altro, una perdita gravissima di verde cittadino. E poi le sue crociate contro i cigni, le nutrie, i piccioni e i cani in centro città”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Adesso faccio i miei migliori auguri di buon lavoro al sindaco Manildo e al suo staff - conclude - affinché ridiano ai trevigiani la città che meritano”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

  • Una folla commossa per dare l'ultimo saluto al piccolo Tommaso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento