“Il Veneto che vorrei”: venerdì su La Tenda TV il confronto tra i candidati

In onda sull'emittente vittoriese (canale 110 o 112 e su www.latendatv.it) uno speciale dedicato alle regionali: otto domande e un appello al voto

I principali candidati alle Regionali 2015

VITTORIO VENETO Uno speciale dedicato alle elezioni regionali: “Il Veneto che vorrei” andrà in onda venerdì sera alle 21 su La Tenda TV, l’emittente vittoriese visibile sul digitale terrestre (110 o 112). A tutti e sei i candidati alla presidenza della Regione del Veneto sono state poste otto domande, più un appello al voto. Ritmo serrato e montaggio veloce: questi gli ingredienti del confronto, già disponibile sul sito www.latendatv.it. Tra i quesiti anche uno sul traforo di Santa Augusta, sull’opera che sta dividendo i vittoriesi: che ruolo avrà la Regione? Come si porrà il nuovo presidente del Veneto?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo speciale elezioni proseguirà domenica 31 maggio: dalle 22,45, in diretta dagli studi di Santi Pietro e Paolo, La Tenda TV seguirà lo spoglio delle regionali, passo dopo passo, con un focus speciale sui risultati di Vittorio Veneto. In studio vari ospiti, per commentare con loro queste elezioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Folle lite a Cornuda, il proprietario di casa aveva ucciso la madre da giovane

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Travolta sulle strisce pedonali, anziana ricoverata in rianimazione

Torna su
TrevisoToday è in caricamento