Elezioni amministrative nel trevigiano, urne aperte nei diciannove comuni chiamati al voto

Quasi venti Comuni della Marca trevigiana sono chiamati al voto domenica 11 giugno. Le principali sfide si correranno a Casale, Conegliano, Godega, Santa Lucia di Piave e Silea

Urne aperte dalle ore 7 fino alle 23 nei diciannove comuni trevigiani chiamati ad eleggere il proprio nuovo sindaco nella giornata di domenica 11 giugno. La data è stata fissata con il decreto del ministro dell’Interno Marco Minniti. Lo svolgimento delle consultazioni per l’elezione diretta dei sindaci e dei consigli comunali, nonché per l’elezione dei consigli circoscrizionali nelle regioni a statuto ordinario, riguarderà tantissimi comuni dello Stivale. L’eventuale turno di ballottaggio per l’elezione diretta dei primi cittadini avrà luogo domenica 25 giugno.

AL VOTO L'11 GIUGNO 2017I comuni interessati alla consultazione sono 1.021, di cui 796 nelle regioni a statuto ordinario e 225 nelle regioni a statuto speciale, dove lo svolgimento delle elezioni è fissato autonomamente, anche in data diversa da quella prevista per le regioni a statuto ordinario. Nel dettaglio, 153 sono i comuni superiori ai 15mila abitanti, di cui 25 comuni capoluogo di provincia (tra questi 4 comuni capoluogo di regione: Palermo, Genova, Catanzaro e L’Aquila) e 858 comuni inferiori ai 15mila abitanti. Al voto anche Belluno, Padova e Verona.

LA MARCA TREVIGIANA AL VOTO - Ecco i Comuni trevigiani che andranno alle urne: Borso del Grappa, Breda di Piave, Cappella Maggiore, Casale sul Sile, Castelcucco, Cessalto, Conegliano, Crespano del Grappa, Fontanelle, Godega di Sant'Urbano, Possagno, Resana, Santa Lucia di Piave, Segusino, Silea, Susegana, Tarzo, Trevignano e Zenson di Piave.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento