rotate-mobile
Elezioni Politiche 2013

Elezioni 2013, Puppato invita a un voto per mandato chiaro e di governo

Laura Puppato, capolista al Senato per il Pd in Veneto alle elezioni del 24-25 febbraio 2013, auspica che dalle urne esca un "mandato chiaro e di governo"

La capolista al Senato per il Pd in Veneto alle elezioni politiche del 24-25 febbraio prossimo, Laura Puppato, invita gli elettori a esprimere "un voto che faccia uscire dalle urne un mandato chiaro e di governo".

"Bisogna dirlo chiaramente: Berlusconi, la Lega, Ingroia e Grillo - osserva l'ex sindaco di Montebelluna - non sono candidati a governare il Paese. E non lo è neanche Giannino, per quanto dica molte cose condivisibili. Non lo sono per la semplice ragione che non avranno mai da soli, per quanto possano aumentare nei sondaggi, una maggioranza per governare".

"E' vero - aggiunge - neanche Monti l'avrà, ma loro a differenza di Monti non sono neanche coalizzabili. Né tra di loro, né con il Pd. Per le loro scelte politiche (Ingroia), per la loro vocazione a essere partito esclusivamente di denuncia e di protesta (Grillo), per non riuscire a superare la soglia necessaria per entrare in Parlamento (Giannino), per aver già scelto il loro alleato (Lega) e per avere un leader talmente impresentabile da non essere più tollerato da nessuna forza politica (Pdl), gli avversari del Pd a queste elezioni politiche sono automaticamente fuori da ogni ipotesi di governo".

"Resterebbe Monti che fino a qualche giorno fa, prima che arrivasse dritto dritto dagli Usa il guru di Obama a consigliargli di levarsi il loden e dire di abbassare le tasse - aggiunge Puppato - poteva essere un rispettabile avversario di centrodestra. Ma anche Monti, persona seria e competente quando non si snatura e scimmiotta Berlusconi, è destinato a non raggiungere quella maggioranza necessaria a governare".

Secondo Laura Puppato "non si tratta quindi di invocare il voto utile, ma semplicemente un voto che faccia uscire dalle urne un mandato chiaro e di governo. Per evitare 'la palude' invocata da Vendola, lo spettro di una nuova andata alle urne, l'incubo di un 'effetto Grecia' o l'inciucio di una Grossa Coalizione che porterebbe alla paralisi".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2013, Puppato invita a un voto per mandato chiaro e di governo

TrevisoToday è in caricamento