Politica

Contabilità enti locali, Puppato: “Nuove norme ridanno centralità a comuni e regioni"

"E' un momento storico, perché si passa da un sistema ingiusto e cervellotico, ad un sistema semplificato in cui tanto entra, tanto si spende" afferma la senatrice

TREVISO “Con il superamento del patto di stabilità interno cambia la storia della finanza pubblica in Italia e gli enti locali potranno tornare a investire sul territorio a beneficio dei cittadini, il Governo conferma di voler superare tutti i vincoli e gli impedimenti creati negli anni e ridare centralità al ruolo dei sindaci e dei presidenti di Regione”. Lo dice Laura Puppato, commentando le novità della Legge attuativa della Costituzione sulla finanza pubblica.

“Il consiglio dei ministri ha approvato un disegno di legge attuativo dell’art. 81 della Costituzione, viene così modificata, per gli enti locali, la norma del pareggio di bilancio approvata nel 2012, un impegno che il Governo aveva preso fin dal suo insediamento. Per chi conosce bene l’amministrazione comunale o regionale, questo è un momento storico, perché si passa da un sistema ingiusto e cervellotico, ad un sistema semplificato  in cui tanto entra, tanto si spende - spiega Puppato - erano anni che i comuni chiedevano il superamento di un sistema che di fatto uccideva ogni possibilità di investimento e ieri è arrivata la conferma che il 2016 non sarà un anno isolato, ma il primo anno della nuova contabilità”.

“Da quando si è insediato il governo Renzi ha cominciato a modificare le regole per i comuni, cercando di semplificare e di andare incontro agli amministratori, sono queste le iniziative con cui si creano i presupposti di una vera autonomia locale e si concretizza il principio di sussidiarietà che è essenza della democrazia. Anche l’economia beneficerà e non poco di questo provvedimento, gli investimenti pubblici sono aumentati di oltre il 15% nel 2015 e si può prevedere un loro ulteriore incremento nei prossimi anni, è il segno di un’Italia che vuole ripartire dai territori, valorizzando i livelli di governo più vicini al cittadino. Ancora una volta c'è chi parla di autonomia e chi come il PD mantiene fede agli impegni e la produce" ha concluso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contabilità enti locali, Puppato: “Nuove norme ridanno centralità a comuni e regioni"

TrevisoToday è in caricamento