Electrolux, Dus (PD): "Danno per la multinazionale se perde Susegana"

Anche il capogruppo del Partito Democratico in Consiglio provinciale è intervenuto sugli esuberi annunciati dalla multinazionale svedese e sul trasferimento della produzione in Ungheria

"La scelta di Electrolux di ridurre il personale dello stabilimento di Susegana, e in prospettiva la produzione fino a chiudere il sito produttivo, appare incomprensibile e inaccettabile. La realtà industriale suseganese è considerata dalla stessa multinazionale del freddo un fiore all’occhiello, con maestranze di qualità, linee produttive all’avanguardia e un indotto altamente specializzato e professionalizzato, che non ha pari nel mondo. Noi riteniamo che Electrolux abbia tutto da perdere ad abbandonare il sito produttivo di Susegana, e anche quello di Porcia, e faremo di tutto per impedirle di fare questo tragico errore".

E' questo il commento di Claudio Dus, capogruppo del Partito Democratico in Consiglio provinciale, convinto che il matrimonio tra Electrolux e territorio coneglianese, ormai trentennale, abbia ancora elementi consistenti di interesse per entrambi i contraenti, che la multinazionale sia ben consapevole del valore del sito produttivo di Susegana, e che delocalizzando le produzioni nell’Est Europa abbia solo moltissimo da perdere.

"Al di là di questi ragionamenti di tipo economico – continua Dus – c’è un ragionamento di tipo valoriale ed etico che qualunque azienda, anche le multinazionali che hanno il cuore altrove, deve considerare. Una parte del valore di un prodotto è simbolico e dentro quella parte ci sono i territori, le persone, la cultura del lavoro di un territorio, il bene sociale che rappresenta il fare impresa in quel territorio. Migliaia di famiglie oggi rischiano di pagare il prezzo di decenni di strategie mancate da parte di Electrolux. C’è una responsabilità in questo, e la faremo pesare su tutti i tavoli".

Claudio Dus esprime, a nome di tutti i consiglieri del Partito Democratico, solidarietà ai lavoratori e alle loro famiglie e un appoggio incondizionato all’azione dei sindaci di Santa Lucia, Conegliano e Susegana che si sono mossi con prontezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Già nel 2011 il Gruppo consigliare del Partito Democratico al Sant’Artemio aveva presentato una mozione sugli esuberi Electrolux. Nei prossimi giorni verranno messe in campo altre iniziative a salvaguardia dei posti di lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Smart contro un camion: muore 32enne, l'amica alla guida non aveva la patente

  • Azienda trevigiana investe 2mila euro a dipendente per corsi e viaggi all'estero

  • Superenalotto, doppia vincita nel weekend in provincia di Treviso

  • Con lo scooter contro un'auto, muore noto albergatore jesolano

  • Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

  • Monfumo, Cornuda e Pederobba: raffica di allagamenti, strade come fiumi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento