rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024

Elezioni Europee, la Lega candida Alessandro Manera

La conferma alle indiscrezioni delle ultime settimane dal segretario veneto Alberto Stefani che in mattinata è intervenuto al Maggior consiglio di Quinto all’incontro organizzato dalla scuola di formazione del Carroccio. Ormai scontata la nomina a capolista di Roberto Vannacci

Il vicesindaco di Treviso Alessandro Manera, gli eurodeputati uscenti Paolo Borchia e Rosanna Conte (Verona e Venezia), la deputata e sindaca di Pozzonovo – unica “padovana” - Arianna Lazzarini, il sindaco di Porto Tolle Roberto Pizzoli e Morena Martini, prima cittadina a Rossano veneto. I nomi sono stati confermati anche dal segretario regionale della Lega, Alberto Stefani. Manca il capolista: «Noi decidiamo le candidature del territorio, mentre il capolista spetta alla segreteria federale. Potrebbe essere Vannacci, ma io parlo dei candidati scelti da noi» risponde Stefani.

La Lega veneta ha quindi scelto la squadra con cui presentarsi per puntare a Bruxelles. Si trtta di una rosa di sei nomi (nel totale dei quindici della circoscrizione Nord Est) in corsa per l'Europa, confermati oggi a Treviso da Stefani, nel corso della scuola politica della Lega organizzata da Veneto domani. Manca il capolista che, salvo sorprese, dovrebbe essere il tanto discusso generale Roberto Vannacci, ormai prima scelta di Matteo Salvini, non gradita però dalla base del Carroccio e dalla corrente di Roberto Marcato. L'assessore regionale ormai però fuori dai giochi delle scelte sul territorio dopo le forti critiche espresse pubblicamente e in più occasioni proprio nei confronti del “capitano” e dei suoi delfini sul territorio, Massimo Bitonci e Alberto Stefani.

Video popolari

TrevisoToday è in caricamento