Mercoledì, 16 Giugno 2021
Politica

Fibra ottica, Zanin risponde alle polemiche: «Si lavora per il bene di San Fior»

L'assessore comunale interviene sulla questione della realizzazione di una rete fibra a banda ultra-larga mediante tecnologia Ftth. Botta e risposta con l'opposizione

In foto: Diego Zanin

«Le polemiche su chi ha fatto le opere o chi le ha portate a termine non hanno senso. Dobbiamo lavorare tutti, per tutti i cittadini. Si deve puntare al bene della comunità». 

Con queste parole l’assessore Diego Zanin, ha risposto alle prese di posizione della minoranza consigliare sulla costituzione del diritto di superficie a favore della ditta Open Fiber, per la realizzazione a San Fior della rete fibra a banda ultra-larga mediante tecnologia Ftth (Fiber to the Home). La banda ultra larga, aveva comunicato il consigliere di minoranza Alberto Tonon, è nata anche grazie all’operato della passata amministrazione Martorel. «Se facciamo polemica, subito dopo l’avvio dell’iter necessario per lo sviluppo della banda ultra-larga stiamo sprecando tempo – dice oggi Diego Zanin, assessore ai lavori pubblici del comune di San Fior - È indispensabile trovare contributi, individuare aziende pronte ad investire nel territorio per portare più servizi. I risultati poi li vedranno i cittadini e saranno loro, con senso critico, a capire se noi e le passate amministrazioni hanno fatto bene o no».

Una presa di posizione dura quella di Zanin che non dimentica le opere progettate anni fa e in via di chiusura. Basti pensare per esempio all’adeguamento ed efficientamento energetico del municipio e alla nuova rotatoria di San Fior di Sotto. «Se dobbiamo fare guerra sulle opere pubbliche abbiamo sbagliato in partenza - dice Zanin - Andremo avanti con i progetti avviati precedentemente, sui quali crediamo anche noi e lo faremo per il bene della comunità; poi se volete gli applausi ve li faremo. Nel frattempo -continua Zanin- sono arrivati pure 50.000 euro di fondi del Miur per l’adeguamento e la prevenzione antincendio della scuola media Sebastiano Barozzi del capoluogo. L’obiettivo è spronare gli enti, andare avanti senza perdere tempo, per trovare soluzioni. Sono le soluzioni che contano, non le polemiche o le puntualizzazioni».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fibra ottica, Zanin risponde alle polemiche: «Si lavora per il bene di San Fior»

TrevisoToday è in caricamento