rotate-mobile

Breda di Piave, l'assessore Fiorenza Zanette si candida a sindaco

La lista "Civica per Breda" ha annunciato sabato 30 aprile la sua candidata, supportata dal sindaco uscente Moreno Rossetto. Le prime parole: «Accoglieremo chiunque voglia mettersi al servizio della comunità»

È l’attuale assessore a Istruzione e Cultura Fiorenza Zanette la nuova candidata sindaco di Breda di Piave. scelta dalla Lista “Civica per Breda”. Una candidatura «nel segno della continuità e del rinnovamento», come ha sottolineato il Sindaco Moreno Rossetto, che dopo due legislature passerà il testimone amministrativo.

La candidata

Fiorenza Zanette, 56 anni, sposata con Paolo e madre di Federico, risiede da sempre a Pero. Diplomata in maturità magistrale, lavora da oltre 30 anni come impiegata in una pubblica amministrazione, occupandosi di atti amministrativi e sistemi informativi. Attiva fin da piccola nel volontariato e nel coro della Parrocchia, animatrice dei campeggi estivi, è impegnata in varie attività di aggregazione, quali la sagra paesana ed il carnevale di Pero. Uno spirito di servizio che ha portato anche nel lavoro, dove ha ricoperto il ruolo di Rsu sindacale e pari opportunità. In questi 5 anni ha ricoperto il ruolo di Assessore all’Istruzione ed alla Cultura del Comune di Breda di Piave.

Prime dichiarazioni

La candidatura di Fiorenza Zanette è stata presentata stamattina in conferenza stampa, alla presenza del Sindaco Moreno Rossetto e della coordinatrice del gruppo “Civica per Breda” Giuliana Cadamuro. «Il gruppo ha scelto Fiorenza perché in questi cinque anni ha dimostrato di conoscere un solo modo lavorare: ossia lavorare bene, mettendoci passione per la comunità e attenzione in ogni dettaglio. È una scelta in continuità con questi 10 anni di guida amministrativa, ma anche all’insegna di rinnovamento, competenza e determinazione» dichiara il sindaco uscente, Moreno Rossetto.

Conferenza Stampa (1)-5-2

«Sono pronta per questa nuova sfida elettorale: ci metterò esperienza, energia, senso di responsabilità - le prime parole da candidata di Fiorenza Zanette - sono nata e vivo da sempre a Breda, provo grande affetto per la mia comunità. Sono affiancata da una squadra forte e coesa, determinata a portare ancora molti benefici a tutte le frazioni del nostro territorio. Abbiamo esperienze pregresse e persone nuove, impegni da completare, e una transizione ecologica fondamentale da guidare. Vogliamo seminare bene per lasciare un futuro migliore e un mondo più semplice a chi verrà dopo di noi. Fin qui abbiamo raggiunto traguardi eccezionali, che però non ci rendono appagati, ma anzi sono stimoli per fare sempre bene, anzi sempre meglio: continueremo a sostenere scuola e famiglie, anziani e giovani. E ora raccogliamo le sfide della sostenibilità ambientale, dell’efficientamento energetico, della promozione culturale, di un’attenzione alle persone sempre più vigile ed efficiente. Lo spirito di Civca per Breda resta il medesimo: al centro c’è la Persona. Siamo pronti ad accogliere in squadra chiunque abbia voglia di mettersi al servizio della comunità, con spirito di sacrificio, entusiasmo e idee, per raggiungere insieme il bene di tutti».

Il programma

«Il programma è già pronto e lo presenteremo insieme alla lista “Civica per Breda” tra pochi giorni. Ma qualche anticipazione la posso dare: abbiamo appena varato il Piano degli Interventi, dove abbiamo deliberato oltre 400mila euro per l’acquisto dell’area Piruea Ex Zangrando: parteciperemo all’asta indetta dal curatore fallimentare, per destinare la struttura a un nuovo distretto socio-assistenziale. Abbiamo anche lavori in corso nelle scuole, una rete di piste ciclabili da completare, vogliamo dare avvio al secondo stralcio della scuola media che prevede l’inserimento di un auditorium. Ma sveleremo tutto a breve».

Video popolari

TrevisoToday è in caricamento