menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Floriano Zambon lascia la Provincia: ora farà solo il sindaco

Il primo cittadino di Conegliano ha rassegnato le dimissioni da vicepresidente del Sant'Artemio. Alla base della decisione, sembra, problemi di equilibri politici

Il Sant'Artemio va verso un rimpasto del consiglio. Floriano Zambon ha rassegnato le proprie dimissioni, lasciando vacante la carica di vicepresidente della Provincia per concentrarsi sul suo lavoro di sindaco di Conegliano.

Il desiderio di dedicarsi unicamente alla propria città, però, non sembra essere il motivo principale della decisione. Alla base, pare, un problema di equilibri politici venutisi a creare dopo la spaccatura del Pdl e la rinascita di Forza Italia.

Il redivivo partito, infatti, avrebbe chiesto dei posti in consiglio provinciale in quanto non ha più rappresentanti in seno al consesso.

E mentre scatta il toto nomina per il successore di Zambon, che potrebbe essere l'ex sindaco di Trevignano Franco Bonesso, il rimpasto del centro-destra va avanti e potrebbe coinvolgere altri consiglieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento