La provocazione di Forza Nuova: «Zaia faccia come Musumeci, via gli immigrati dal Veneto»

Il movimento sarà di fronte l'ex caserma Serena questa sera

Alla luce dell’ordinanza numero 33 emessa dal presidente della Sicilia Nello Musumeci con la quale “tutti i migranti negli hotspot devono essere improrogabilmente trasferiti e ricollocati in altre strutture fuori dalla Regione siciliana” Forza Nuova Veneto lancia l’appello al presidente della Regione Luca Zaia per bocca del responsabile provinciale di Treviso Marco Grandesso: «Chiediamo al governatore che prenda esempio dal suo omologo e che anche qui in Veneto, dove regolarmente sono registrate criticità per questo problema, vengano allontanati dalla Regione tutti gli immigrati ospitati alla caserma Serena e a Jesolo».

Presidio

Da anni Forza Nuova chiede lo sgombero della caserma del Trevigiano. E per ribadire con decisione questa posizione giovedì sera dalle 20.30 il movimento politico fondato da Roberto Fiore parteciperà al presidio che si terrà proprio davanti l’ex caserma Serena: «Si parla tanto di problema sanitario urgente: come mai in questi casi non viene calcolato questo rischio? Oppure  - conclude Grandesso - siamo legittimati a ritenere, senza paura di essere smentiti o di passare per complottisti, che questo Covid davvero funziona “a tempo” e solo quando fa comodo?»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento