La provocazione di Forza Nuova: «Zaia faccia come Musumeci, via gli immigrati dal Veneto»

Il movimento sarà di fronte l'ex caserma Serena questa sera

Alla luce dell’ordinanza numero 33 emessa dal presidente della Sicilia Nello Musumeci con la quale “tutti i migranti negli hotspot devono essere improrogabilmente trasferiti e ricollocati in altre strutture fuori dalla Regione siciliana” Forza Nuova Veneto lancia l’appello al presidente della Regione Luca Zaia per bocca del responsabile provinciale di Treviso Marco Grandesso: «Chiediamo al governatore che prenda esempio dal suo omologo e che anche qui in Veneto, dove regolarmente sono registrate criticità per questo problema, vengano allontanati dalla Regione tutti gli immigrati ospitati alla caserma Serena e a Jesolo».

Presidio

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da anni Forza Nuova chiede lo sgombero della caserma del Trevigiano. E per ribadire con decisione questa posizione giovedì sera dalle 20.30 il movimento politico fondato da Roberto Fiore parteciperà al presidio che si terrà proprio davanti l’ex caserma Serena: «Si parla tanto di problema sanitario urgente: come mai in questi casi non viene calcolato questo rischio? Oppure  - conclude Grandesso - siamo legittimati a ritenere, senza paura di essere smentiti o di passare per complottisti, che questo Covid davvero funziona “a tempo” e solo quando fa comodo?»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Elezioni in Veneto: guida al voto per Referendum, Regionali e Amministrative

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Un caso di Covid-19 all'asilo, in quarantena tre classi e una maestra

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento