rotate-mobile
Politica Castelfranco Veneto

Fratelli d'Italia chiede pene esemplari per i carabinieri di Castelfranco

Luca De Carlo, deputato di Fratelli d'Italia, ha commentato con parole dure l'indagine della Procura di Treviso che ipotizza il reato di concussione per alcuni carabinieri di Castelfranco

CASTELFRANCO VENETO "Dobbiamo auspicare indagini approfondite che rapidamente portino a chiarire le eventuali responsabilità e eliminare le mele marce. Qualora l'inchiesta in corso confermasse le accuse serve un processo rapido che "ripari" l'immagine dell'Arma così gravemente compromessa da questa vicenda".

Lo ha detto oggi Luca De Carlo, deputato di Fratelli d'Italia eletto alla Camera nel collegio di Treviso-Belluno in merito all'indagine della Procura di Treviso che ipotizza il reato di concussione a carico di  alcuni carabinieri di Castelfranco, di cui uno è finito agli arresti domiciliari. "Sono fatti di una gravità assoluta - ha detto De Carlo - che se troveranno riscontro  disegnano uno scenario desolante in cui chi deve vigilare e garantire il rispetto della legge potrebbe aver approfittato delle zone d'ombra di attività imprenditoriali di stranieri per un arricchimento personale. Che si tratti di militari dell'Arma è semplicemente avvilente". "Se la magistratura dovesse confermare le responsabilità degli indagati - ha proseguito De Carlo - dobbiamo esigere un processo rapido e pene severe e esemplari, adeguate alla circostanza e che contribuiscano a ristabilire nella collettività la fiducia nelle forze dell'ordine e nei Carabinieri in particolare. La moralità civile che serve al nostro Paese e al nostro territorio non può tollerare che a tradire l'ordine siano proprio quelli che dovrebbero farlo rispettare e che invece di onorare la divisa che indossano e sentire il peso della responsabilità della funzione che devono svolgere la macchino comportandosi come dei delinquenti comuni".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fratelli d'Italia chiede pene esemplari per i carabinieri di Castelfranco

TrevisoToday è in caricamento