Venerdì, 14 Maggio 2021
Politica

Presidente della Repubblica, il leghista Prataviera "candida" Genty

Il deputato veneziano del Carroccio Emanuele Prataviera nel giorno dell'inizio delle consultazioni: "Gentilini esempio di rigore"

TREVISO Sono iniziate le consultazioni per l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica a seguito delle dimissioni di Giorgio Napolitano e la Lega Nord, attraverso il deputato veneziano Emanuele Prataviera, lancia una sua proposta : "candida" il trevigiano Giancarlo Gentilini.

“Lo sceriffo”. Così fu rinominato durante la sua carica di sindaco di Treviso che durò per ben due mandati a partire dal 1994 sino al 2003 quando, non potendo ricoprire ulteriormente il ruolo, fu investito della carica di vice sindaco sotto l’amministrazione Gian Paolo Gobbo, fino al 2013. A lui viene da sempre associato il termine di “federalismo italiano”, come pure quello di “ordine pubblico” “tolleranza zero” e “decentramento”. «Gentilini presidente!» dice Prataviera. «E' stato un esempio di rigore per molti cittadini e un esempio vero di integrazione»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presidente della Repubblica, il leghista Prataviera "candida" Genty

TrevisoToday è in caricamento