Elezioni, Da Re propone il nome di Gian Paolo Gobbo per il parlamento

Il sindaco leghista di Vittorio Veneto, Gianantonio Da Re lancia la candidatura di Gian Paolo Gobbo al parlamento nelle prossime elezioni politiche

Tra una primaria e l'altra, valzer di partiti e "salite in politica", anche nelle file della taciturna Lega Nord trevigiana si comincia a parlare delle prossime elezioni politiche.

Ad avviare la discussione è il sindaco di Vittorio Veneto, Gianantonio Da Re, che lancia la candidatura in parlamento del collega trevigiano Gian Paolo Gobbo, prossimo a lasciare Ca' Sugana.

“Se la Lega è arrivata ai massimi livelli in Veneto e in Italia si deve anche ai 14 anni nei quali Gobbo è stato segretario della Lega Nord. Idem se abbiamo conquistato la Regione con Luca Zaia - osserva Da Re - Abbiamo avuto risultati importanti, la conquista di tante province del Veneto e tanti comuni importanti, da Verona in giù, grazie alla sua mediazione e alla sua capacità di tenere le redini del movimento, del partito, sempre e comunque anche nei momenti di grande difficoltà".

"In questo momento di crisi politica - continua il primo cittadino vittoriese - alla Lega serve un faro che possa portare avanti le istanze di veneti e trevigiani in quel di Roma. Ora che il mandato di Giampaolo Gobbo si sta concludendo, credo che tutti dobbiamo avere nei suoi confronti un debito di riconoscenza".

Ricordando "il comportamento estremamente equilibrato" e la "grande visione politica" di Gobbo, Da Re mette l'accento anche sulla sua esperienza: "è stato consigliere regionale ed europarlamentare, e ha lasciato quella carica per fare il sindaco di Treviso. Quindi la sua affidabilità non è in discussione, come la moralità. In questo momento di marasma potrebbe essere l’uomo giusto per il nostro partito".

"Credo che con questi numeri e questi dati Gian Paolo Gobbo non solo si meriti di essere in lista - conclude Da Re - ma a maggior ragione come capolista del nostro partito".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento