Segreteria Treviso: Lega verso candidatura Granello

Si fa sempre più concreta la candidatura di Giorgio Granello come nuovo segretario provinciale della Lega. Muraro smentisce interesse a succedere a Gianantonio Da Re

Si avvia ad una soluzione unitaria la scelta del nuovo segretario provinciale della Lega di Treviso, la cui elezione è prevista nel congresso del prossimo 1 aprile.

Nel corso di un incontro con la stampa, infatti, il presidente della Provincia, Leonardo Muraro, ed il capgruppo consiliare regionale della Lega, Federico Caner, hanno oggi riconosciuto in Giorgio Granello, sindaco di Ponzano Veneto, il candidato sul quale far convergere i voti dei delegati, mettendo fine ad una discussione nata negli ultimi giorni in Provincia e legata alla presunta esistenza di più concorrenti alla sostituzione di Gianantonio Da Re.

Oggetto del dibattito di queste settimane, in particolare, un presunto interesse dello stesso Muraro a competere per la segreteria, circostanza tuttavia oggi smentita dallo stesso presidente della Provincia. Muraro ha infatti ammesso di aver ricevuto sollecitazioni in tale senso da parte della base, ma di essersi limitato soltanto a verificare se vi fossero margini per avanzare una propria candidatura alla luce dell'incompatibilità sussistente con la carica amministrativa rivestita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una sua possibile discesa nella competizione da antagonista a Granello sarebbe perciò una ipotesi priva di qualsiasi realtà. In merito ad un loro orientamento di voto in un eventuale congresso nazionale della Liga Veneta-Lega Nord, nel caso di una contrapposizione fra Gian Paolo Gobbo e Flavio Tosi alla corsa per la segreteria, Muraro e Caner si sono limitati a rispondere dicendo "siamo a Treviso". (ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Folle lite a Cornuda, il proprietario di casa aveva ucciso la madre da giovane

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Travolta sulle strisce pedonali, anziana ricoverata in rianimazione

Torna su
TrevisoToday è in caricamento