rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Politica Roncade

H-Campus di Roncade, il M5S attacca: "Area non adatta ad essere edificata"

La duputata Arianna Spessotto: "Accertata la pericolosità idraulica della zona, alla base della stessa classificazione di non idoneità all’edificazione, contenuta in tutti gli strumenti di pianificazione urbanistica"

RONCADE “La realizzazione dell’H-Campus -sostiene il deputato del M5S, Arianna Spessotto- è incompatibile con la vocazione agricola dell’area di oltre di 31 ettari su cui dovrebbero sorgere i nuovi edifici, area da sempre estranea a dinamiche di sviluppo edificatorio, così come riportato dallo stesso PAT del Comune di Roncade. Primo motivo ostativo alla trasformazione dell’area agricola è l’accertata pericolosità idraulica della zona, alla base della stessa classificazione di non idoneità all’edificazione, contenuta in tutti gli strumenti di pianificazione urbanistica.

Come si può pensare di costruire un mega campus in grado di accogliere oltre 3 mila persone in un’area, che oltre ad essere interessata da una molteplicità di vincoli ambientali, paesaggistici ed archeologici, è soggetta a ripetuti episodi di allagamento ed è caratterizzata dall’assenza di un deflusso naturale per la rete idrografica superficiale? Stesso discorso  vale anche per la depressione dei terreni che rendono la falda acquifera molto prossima alla superficie.

In questo contesto di reputata violazione della normativa idraulica di riferimento, ho depositato, dopo un primo atto volto ad accertare i rischi legati all'investimento, una nuova interrogazione alla Camera per chiedere al Ministero dell'Ambiente tutte le opportune verifiche del caso - anche presso le competenti autorità preposte alla sicurezza del territorio - per accertare la compatibilità di un tale intervento edificatorio in un'area considerata ad alto rischio idraulico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

H-Campus di Roncade, il M5S attacca: "Area non adatta ad essere edificata"

TrevisoToday è in caricamento