Incidenti sul lavoro, Vallotto (Fistel Cisl): «Cedimenti dei pali troppo frequenti»

Il coordinatore territoriale della Fistel Belluno Treviso: «Le aziende di telecomunicazioni verifichino il livello di manutenzione e sicurezza»

«Troppo spesso assistiamo a cedimenti di pali in legno o in vetroresina e inevitabilmente i lavoratori coinvolti subiscono gravi infortuni o addirittura perdono la vita: è inaccettabile che un lavoratore possa rischiare di morire mentre compie il proprio lavoro». Giuseppe Vallotto, coordinatore territoriale della Fistel Belluno Treviso, interviene in merito all’incidente sul lavoro avvenuto giovedì a Cessalto, che ha visto un lavoratore cadere da un palo della linea telefonica a causa della rottura del palo stesso.

«Dopo questo nuovo episodio - spiega Vallotto - riteniamo sia doveroso interrogarsi sui motivi per cui succedono questi infortuni. In che condizioni lavorano i tecnici delle imprese di appalto? È stata fatta la formazione necessaria per operare in sicurezza? Perché si continua a operare su pali che si spezzano? Invitiamo tutte le aziende di telecomunicazioni a verificare il livello di manutenzione e di sicurezza che le imprese devono garantire sulle palificazioni a loro appaltate».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fondamentale, per la Fistel Cisl, garantire la sicurezza e la salute di tutti i lavoratori impiegati, sia delle imprese che delle Telco. «Lo faremo con denunce in tutte le sedi dove riscontreremo negligenza da parte delle società - spiega Vallotto . Pertanto chiediamo a TIM, Fastweb, Wind3 e Vodafone la massima attenzione sulle verifiche delle palificazioni delle proprie linee telefoniche, e nel caso di riscontro di una cattiva manutenzione, giungere alla risoluzione dei contratti di appalto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Male incurabile, il sorriso di mamma Liliana si spegne a 47 anni

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento