menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della presentazione

Un momento della presentazione

Parte da Treviso il nuovo progetto politico “Italia agli Italiani”

A tenere a battesimo il nuovo movimento, in Via Santa Bona Vecchia, è stato il Segretario nazionale di Forza Nuova Roberto Fiore

Ha preso il via nella serata di giovedì il nuovo progetto politico “Italia agli Italiani”. A tenere a battesimo il nuovo movimento, in Via Santa Bona Vecchia a Treviso, il segretario nazionale di Forza Nuova Roberto Fiore. Davanti ad una sala gremita, Fiore ha presentato il nuovo simbolo e alcuni dei punti principali del programma di “Italia agli italiani”, nato per dare voce a tutti coloro che “vogliono lottare, mettersi in gioco, per il nobile obbiettivo della rinascita nazionale”. “Una rinascita – ha spiegato Fiore - che deve partire da ciò che viene richiesto a gran voce da quell'Italia che anima le periferie delle città e i centri della provincia profonda: i diritti sociali, sacrificati sull'altare della globalizzazione e del turbocapitalismo, la legittima aspirazione di autodeterminazione, negata dalla tirannide dei burocrati europei e dalle decisioni eterodirette. Nell'età del pensiero unico dominante, Italia Agli Italiani è un  progetto di libertà per chi è dissidente, non allineato, politicamente scorretto”.

Alla presentazione ufficiale , avvenuta presso l'hotel Ca' del Galletto, davanti ad una platea formata da un centinaio di persone provenienti anche dalla società civile, sono intervenute figure del calibro dell’ avvocato Maurizio Paniz che ha parlato, tra le altre cose, della prescrizione e di come ci sia la necessità di una Giustizia che funzioni, Paola De Pin ex senatrice del Movimento 5 Stelle, uscita dal gruppo denunciando la grande illusione messa in atto dalla politica delle poltrone attuata dei grillini, l’avvocato Sabina Bulgarelli che ha focalizzato il suo intervento sulle potenzialità dei social network e di come questi siano gestiti in maniera antidemocratica da quelli che si potrebbero definire ‘poteri forti’, la giornalista Gloria Callarelli, Marco Grandesso portavoce Veneto di Italia agli Italiani e Giustino D’Uva, portavoce nazionale di IAI, che ha spiegato gli obiettivi del nuovo movimento, infiammando la platea con un intervento davvero sentito e apprezzato dai numerosi presenti. A coordinare e presentare la serata  Luca Leardini, coordinatore regionale del movimento. Si è trattata della prima di molte altre tappe che si susseguiranno in tutte le province d’Italia per presentare Italia Agli Italiani: “Non uno slogan ma una promessa di vittoria”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, Zaia: «Veneto in zona gialla dalla prossima settimana»

  • Incidenti stradali

    Tir carico di legname in fiamme in autostrada

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento