rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
Politica

Segreteria provinciale Lega: è corsa a tre tra Coin, Dussin e Barbisan

Il quarto candidato, Giuseppe Paolin, va verso il ritiro dalla disputa: non ha raccolto le 120 firme necessarie. Domenica 12 febbraio, dalle 9 alle 17, urne aperte all'hotel Maggior Consiglio

E' corsa a tre per la segreteria della Lega provinciale: nelle ultime ore si sta concretizzando il passo indietro dell'ex parlamentare Giuseppe Paolin che non avrebbe raccolto le firme necessarie per partecipare alla contesa. In corsa ci sono Dimitri Coin, deputato ed ex segretario provinciale, Luciano Dussin, ex parlamentare ed ex sindaco di Castelfranco Veneto e Riccardo Barbisan, ex consigliere regionale e attuale capogruppo in consiglio comunale a Treviso. Il Carroccio della Marca cerca di uscire dalle secche di un lungo commissariamento (attualmente affidato a Gianangelo Bof, eletto in parlamento alle ultime politiche): si vota domenica prossima dalle 9 alle 17 all'hotel Maggior Consiglio di Treviso. Ben 1.030 i militanti chiamati a raccolta per votare segretario ed eleggere i 14 rappresentanti del consiglio provinciale della Lega.

Da una parte c'è l'ala salviniana del partito che dovrebbe scegliere tra Coin (gradito al "padre nobile" Gobbo) e Barbisan mentre Dussin rappresenta l'area più critica nei confronti del segretario federale (tra gli altri è sostenuto da Gianantonio Da Re). Attualmente è difficilmente pronosticabile che uno dei tre candidati possa prevalere con una maggioranza assoluta: un'alleanza sarà dunque obbligata e oggi vedrebbe favoriti nettamente i salviniani, con Barbisan che appare in pole position. Intanto in serata è previsto, a Maser, uno degli ultimi confronti tra i candidati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segreteria provinciale Lega: è corsa a tre tra Coin, Dussin e Barbisan

TrevisoToday è in caricamento