menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presentata la "Lista per Vedelago": sedici candidati a sostegno del sindaco Andretta

Nella giornata di martedì 8 maggio sono stati presentati i sedici nomi che sosterranno alle prossime elezioni la ricandidatura dell'attuale primo cittadino. Daniele Soligo sarà il capolista

VEDELAGO Dieci uomini e sei donne guidati dal capolista Daniele Soligo. La “Lista per Vedelago”, a sostegno del candidato sindaco Cristina Andretta è stata ufficializzata nelle scorse ore, svelando in via ufficiale i nomi di tutti e sedici i partecipanti.

La lista, che nasce da una grande ispirazione Federalista Europea, si compone di candidati motivati dall'impegno civico per porre al centro del programma elettorale il benessere dei cittadini con uno sguardo rivolto al futuro. Consapevoli di vivere in uno stato centralista con la tassazione più alta al mondo, la Lista per Vedelago volge lo sguardo allo stato Svizzero, che lascia la maggior parte delle tasse ai comuni. Risorse che un'amministrazione come quella di Vedelago potrebbe impiegare per rifare le scuole, le piste ciclabili, le strade  la viabilità alternativa, investendo nella cultura, nell'ambiente o per aiutare le famiglie in difficoltà, basti pensare che i cittadini di Vedelago pagano solo di IRPEF più di 33 milioni di euro allo Stato.

Commenta il capolista, Daniele Soligo: “Ho sempre messo l'anima e il cuore per i nostri cittadini mettendoli sempre al primo posto. Temi come l’immigrazione selvaggia e la sicurezza sono sempre stati punti fondamentali del nostro programma, consapevole che alle volte non ci sono gli strumenti necessari a fare fronte a tutte le esigenze e con questa ispirazione presento con orgoglio  questa lista di 16 persone che rappresenta tutto il territorio e che aiuteranno la nostra amministrazione a migliorare e progredire. Continueremo il lavoro svolto fino ad oggi rinnovando la nostra fiducia all'attuale Sindaco, Cristina Andretta e al vice Sindaco Marco Perin, cardini della nostra squadra. Lavoreremo assieme alla Lega Nord per amministrare il nostro comune in una prospettiva che ci accomuna verso una prima tappa che sarà, spero al più presto, l'autonomia del Veneto, per la quale noi come Indipendenza Veneta siamo stati gli artefici anche se indirettamente del referendum sull’autonomia,  e ci impegneremo perché questo si trasformi in più risorse anche per Vedelago, per valorizzare le nostre bellezze tra cui villa Emo, villa Corner e le sorgenti del Sile, le nostre risorse agricole, produttive e sociali rappresentate dalle tantissime associazioni che con il loro volontariato fanno parte concreta del tessuto sociale di Vedelago”. Conclude Cristina Andretta: “Questa lista è fondamentale per la continuità e prosegue  la corsa e l’impegno iniziato 5 anni fa. Ci sono persone uscenti che si ripropongono ma anche dei volti nuovi: un mix  che unisce l'esperienza vissuta con i nuovi spunti per continuare a migliorare Vedelago ed essere vicini alla gente, ascoltarla per capirne le priorità e tradurle in azioni”. Qui di seguito l'elenco completo dei candidati:

Soligo Daniele 51 anni, imprenditore
Nicoletti Roberto 39 anni, imprenditore
Ballan Luca 38 anni, architetto
Scapinello Alessandro  52 anni, operaio
Gazzola Alessandro 36 anni, architetto
Falchi Gabriele  44 anni, commerciale 
Monico Nives  37 anni,  operaia
Maren Roberta  37 anni, impiegata
Ostetto Emanuela  41 anni, impiegata
Zorzetto Rossana  23 anni, estetista
Girardi Riccardo 28 anni, bancario
Corradin Ilaria  41 anni, consulente
Favarin Beniamino 70 anni, pensionato
Valentini Gianluca  36 anni, imprenditore
Campagnolo Annagrazia 29 anni, consulente 
Didonè Gino 59 anni, imprenditore

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento