rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica Vittorio Veneto

Salvini a Vittorio per Da Re, grande assente l'ex sindaco Scottà

Il segretario federale della Lega Nord, domenica, si trovava nella città della vittoria per un evento e per "benedire" la ricandidatura di "Toni" Da Re. Mancava l'ex primo cittadino, in ospedale per un malore

A Vittorio Veneto si scaldano i motori in vista delle prossime elezioni comunali. L'appuntamento con le urne è a maggio e l'attuale sindaco, Gianantonio Da Re, è pronto per il bis.

A "benedire" la ricandidatura di "Toni" Da Re, domenica, è arrivato a Vittorio il segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, ospite di un evento che ha visto radunati insieme molti volti noti del Carroccio. Tra questi però è spiccata l'assenza dell'ex primo cittadino vittoriese ed europarlamentare, Giancarlo Scottà.

Scottà, come precisa la Tribuna di Treviso, non ha mancato l'appuntamento per motivi politici, bensì per un malore che lo ha costretto a un improvviso ricovero in ospedale. L'episodio potrebbe essere legato a un principio di polmonite e fino a domenica sera erano ancora in corso accertamenti da parte dei medici.

Non sono mancati, invece, numerosi sindaci della Marca, Giampaolo Possamai dalla Regione e gli interventi da Treviso e da Verona di Leonardo Muraro e Flavio Tosi.

Durante il raduno leghista non si è parlato solo delle elezioni amministrative: i partecipanti hanno manifestato il loro dissenso verso i decreti Salva-Roma e Salva-Venezia, mentre in un gazebo venivano raccolte firme per l'indipendenza del Veneto, con numerose adesioni in poche ore.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvini a Vittorio per Da Re, grande assente l'ex sindaco Scottà

TrevisoToday è in caricamento