Domenica, 25 Luglio 2021
Politica

Maltempo, dal Governo ristori per nove milioni di euro al Veneto

Ristori approvati dal Consiglio dei Ministri su proposta dell'interrogazione presentata dalla deputata trevigiana della Lega, Angela Colmellere. «Il Veneto aveva chiesto 323 milioni di danni»

Angela Colmellere

«Buone notizie: il consiglio del Ministri ha accolto la richiesta della Lega, contenuta in una interrogazione dello scorso marzo a mia prima firma, che estende gli effetti dello stato di emergenza, già dichiarato per i territori della provincia di Belluno e alcuni comuni del vicentino colpiti dagli eventi metereologici verificatisi dal 4 al 9 dicembre 2020, alle province di Treviso e di Padova».

Ad annunciarlo è la deputata trevigiana della Lega, Angela Colmellere, che continua: «Per far fronte agli interventi più immediati è stata stanziata la somma di euro 8.950.000, a valere sul Fondo per le emergenze nazionali. Ovviamente questa somma non sarà sufficiente per far fronte completamente ai danni causati dall’eccezionale ondata di maltempo che tutti noi ricordiamo, ma sarà da supporto anche ai comuni trevigiani, inizialmente esclusi dall’elenco. La Regione del Veneto, dichiarato lo stato di crisi, aveva chiesto 323 milioni di euro di danni: il Governo ne ha prima stanziati 7 milioni e ora questi 9. L’impegno di noi parlamentari della Lega - conclude Colmellere -è ovviamente quello di ottenere maggiori risorse per il nostro territorio così da poter iniziare a far fronte anche al risarcimento dei danni ai privati, cittadini residenti e imprese».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, dal Governo ristori per nove milioni di euro al Veneto

TrevisoToday è in caricamento