menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marco Ceolin è il nuovo Segretario Generale Provinciale UGL Polizia di Stato di Treviso

Il 41enne, che succede a Luca Zanette entrato nella Segreteria Regionale del Veneto, nei prossimi giorni terminerà il corso per la nomina a Vice Sovrintendente della Polizia di Stato

TREVISO Marco Ceolin è il nuovo Segretario Generale Provinciale dell’UGL Polizia di Stato per la Provincia di Treviso, succede a Luca Zanette che dopo alcuni anni ai vertici provinciali dell’organizzazione, per impegni familiari ha deciso di ricoprire un ruolo meno impegnativo pur rimanendo all’interno della Segreteria Provinciale. Il Segretario Regionale UGL Polizia Mauro Armelao afferma: “Ringrazio Luca Zanette per quanto ha fatto in questi anni per il nostro sindacato e per i colleghi della provincia di Treviso. Una persona dotata di grandi doti umane e di carattere per questo Luca Zanette entrerà a far parte della Segreteria Regionale del Veneto. Esprimo tutta la mia soddisfazione per il ritorno di Marco Ceolin, amico e sindacalista di razza con il quale per anni abbiamo condiviso battaglie sindacali in Veneto per la difesa della categoria. Marco non ha bisogno di presentazioni, è conosciuto ed apprezzato negli ambienti del sindacato e dell’amministrazione, sapere di poter contare sulla sua preparazione e professionalità mi riempie di orgoglio e darà così continuità al lavoro svolto fin qui da Zanette”.

Marco Ceolin ha 41 anni, bellunese di origini, papà di un bambino di due anni, ha conseguito una Laurea Magistrale in Scienze Politiche presso l’Università di Padova con tesi dal titolo “La cooperazione di polizia nell’Unione Europea”. Dopo aver lavorato per anni alle “Volanti” della Questura di Venezia, attualmente è in servizio presso la Sezione Investigativa della DIGOS di Treviso. Nei prossimi giorni terminerà il corso per la nomina a Vice Sovrintendente della Polizia di Stato. Durante la sua permanenza nella città lagunare ha ricoperto ruoli di vertice nel sindacato contribuendo fattivamente assieme a Mauro Armelao all’attestazione dell’UGL Polizia di Stato sia a Venezia che in regione.

Marco Ceolin dichiara: “Sono onorato che i vertici nazionali e regionali dell’UGL Polizia di Stato abbiano ritenuto che io fossi la persona giusta per ricoprire questo ruolo di responsabilità e per questo metterò a disposizione del sindacato la mia esperienza e il mio impegno. La provincia di Treviso è cambiata molto in questi ultimi anni, nuove problematiche investono quotidianamente sia la società civile che il lavoro delle forze dell’ordine. Purtroppo, come spesso accade, a fronte di questi cambiamenti spesso la politica da riposte insoddisfacenti o tardive. Basti pensare all’ “emergenza profughi”, se ancora può definirsi emergenza, vedo il confronto politico mettere l’accento solo sui costi dell’accoglienza trascurando di quantificare quante risorse quotidianamente sono costrette a mettere in campo le forze dell’ordine a causa di questo sistema di accoglienza. La Questura di Treviso negli anni si è vista sottrarre decine di unità di operatori e mentre i poliziotti spariscono i carichi di lavoro e le problematiche sociali aumentano. Controllo del territorio, Ufficio immigrazione e gestione dell’ordine pubblico attualmente richiedono un costante e massiccio impiego di personale che essendo numericamente sceso vede aumentare esponenzialmente il proprio carico di lavoro rischiando di non fornire all’utenza un servizio consono alle aspettative. Concludo affermando che nonostante quanto affermato, sono fiducioso nel futuro, la Polizia di Stato nel suo complesso e la Questura di Treviso possono contare su un nuovo Capo e un nuovo Questore con curricula e competenze eccezionali, son sicuro che imprimeranno entusiasmo nei poliziotti e non faranno mancare il loro apporto davanti alle difficoltà che il futuro potrà riservarci”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Con un cinque al Superenalotto vince 17mila euro

  • Cronaca

    Ruba un aspirapolvere, 43enne arrestata dai carabinieri

  • Meteo

    Veneto, tornano piogge e temporali: «Rischio nubifragi a metà settimana»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento